Con il Dream Day per sorridere al futuro, inaugurato il murale a Monte Cavallo

Opera dell'artista jesino Diego Mandolini che ha aderito al progetto del Dream Day di Selena Abatelli in uno dei comuni del Maceratese colpiti due anni fa dal sisma

murale Monte Cavallo
Selena Abatelli e Diego Mandolini che ha realizzato il murale a Monte Cavallo

JESI – Nel Comune più piccolo delle Marche, Monte Cavallo (Mc), è stato inaugurato sabato mattina, 16 giugno, il murale del Dream Day di Selena Abatelli, inserito nel progetto “Teniamoci x mano“.

In piena zona sismica si cerca, non senza difficoltà, dopo due anni dal devastante terremoto, di ridare futuro, in ogni modo, a quelle popolazioni così duramente colpite.

«È stato bello ed emozionate – ricorda Selena -, alla comunità è piaciuta tantissimo l’opera realizzata da Diego Mandolini, artista jesino, al quale va il mio più affettuoso ringraziamento. Una sorta di gemellaggio tra noi e loro, un modo per abbracciare chi ancora deve subire le conseguenze del sisma».

Taglio del nastro a Monte Cavallo
Il taglio del nastro a Monte Cavallo con il sindaco Pietro Cecoli e Selena Abatelli

All’inaugurazione era presente anche il sindaco Pietro Cecoli e il murale è stato realizzato sulla parete gialla della prima Sae –  soluzione abitativa di emergenza – che si trova proprio all’inizio di Monte Cavallo: appena si arriva ti accoglie con le due mani che si stringono. Un benvenuto che ci parla di solidarietà e di speranza.

Murale Monte Cavallo
Il murale di Monte Cavallo opera dell’artista jesino Diego Mandolini

Prossimo appuntamento per Selena con i suoi “amici scossi“, a metà luglio, per l’inaugurazione del parco giochi che il Dream Day a tempo di record è riuscito a realizzare e donare a un altro piccolo Comune, quello di Fiordimonte, sempre in provincia di Macerata.