Distrutto da un rogo lo stabilimento Chateau Chateur a Marina di Montemarciano – FOTO

Oltre a due squadre dei Vigili del fuoco, ancora al lavoro, sul posto ci sono Croce Rossa, Carabinieri e Polizia: aperta la pista del dolo che verrà confermata o meno con un sopralluogo nelle prossime ore

Le operazione di spegnimento delle fiamme
Le operazione di spegnimento delle fiamme

MONTEMARCIANO – I vigili del fuoco di Senigallia e Ancona sono al lavoro per spegnere il rogo allo stabilimento balneare Chateau Chateur a Marina di Montemarciano, sul lungomare al confine con Marzocca di Senigallia. Lì, poco dopo le ore 19 di oggi, 10 ottobre, sono divampate le fiamme.

Sul luogo dove è scoppiato il rogo si sono portate due squadre dei pompieri che stanno lavorando per mettere in sicurezza quello che resta dello chalet. In un primo momento erano intervenute anche due ambulanze dell’Asur e Croce Rossa di Senigallia, ma fortunatamente non è rimasto coinvolto alcun individuo.

Sul posto anche carabinieri e polizia: al momento resta aperta anche l’ipotesi del dolo. Domani, venerdì 11 ottobre, sarà effettuato un sopralluogo per verificare le cause.