Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Positivo alla cena del 14 agosto al Tucano’s di Porto San Giorgio, l’Asur: «Venite a fare il tampone»

Il titolare dello chalet: «La persona risultata positiva non è un nostro cliente abituale quindi la sua frequentazione al locale è circoscritta a quella sera»

FERMO – Giovane positivo al Covid-19, l’Area Vasta 4: «Chi era a cena al Tucano’s di Porto San Giorgio il 14 agosto venga a fare il tampone».

«Si informa la cittadinanza che a seguito di un caso positivo presente alla cena della notte del 14 agosto organizzata dal Tucano’s – lungo mare Porto San Giorgio – tutti i prenotati (la lista è stata fornita dal proprietario dello chalet) verranno contattati telefonicamente per l’esecuzione del tampone che si effettuerà nella giornata di martedì 18 agosto secondo l’orario comunicato durante il contatto telefonico – si legge nella nota ufficiale dell’Area Vasta di Fermo -. Per quanti vogliano autodenunciare la presenza durante il dopo cena ed eseguire il tampone, si prega di contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico ai numeri 0734-625 2800/2819, alla mail urp.av4@sanita.marche.it o tramite Whatsapp al numero 366 8341033 e rilasciare nome, cognome, data di nascita, codice fiscale e recapito telefonico».

Il direttore dell’Area Vasta 4 Licio Livini ha spiegato che al momento «siamo subissati di richieste» e ha invitato nuovamente tutta la cittadinanza a rispettare le norme anti-contagio.

Il giovane era rientrato pochi giorni fa da uno dei paesi considerati successivamente a rischio – il rientro era antecedente all’ordinanza ministeriale che obbliga i vacanzieri che arrivano da Spagna, Croazia, Malta e Grecia a sottoporsi al tampone e rimanere in isolamento fiduciario in attesa del test – e si era sottoposto autonomamente al tampone ma non aveva ancora ricevuto l’esito dell’esame.

«La persona risultata positiva non è un nostro cliente abituale quindi la sua frequentazione al locale è circoscritta a quella sera – spiega Andrea Luciani, titolare del Tucano’s di Porto San Giorgio che rimane regolarmente aperto -. Abbiamo sempre adottato tutti i protocolli anti-Covid, i dipendenti lavorano con la mascherina, abbiamo i divisori e la sanificazione è costante e continua. Purtroppo è capitato che una persona che era a cena la sera del 14 agosto è risultata positiva. Abbiamo fornito tutti i nominativi delle persone che erano a cena all’Area Vasta 3 che ha subito attivato i protocolli».

Il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ha deciso di annullare lo street food che si tiene sul litorale della città capoluogo. «Per dare anche noi, come Comune, un segno di responsabilità abbiamo deciso di annullare il classico street food di Casabianca (che quest’anno era programmato, per sicurezza, sull’intera fascia verde per oltre un km): lo vedo come atto dovuto in un momento come questo dove ognuno, pubblico o privato, deve fare il suo, senza panico o isterismi, ma sicuramente con responsabilità facendosi ancor più parte di una comunità coesa».

La comunicazione ufficiale dell’Area Vasta 4