Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Covid-19, alunni e insegnanti contagiati: chiuse due scuole nel Maceratese

A darne notizia è stato il sindaco di San Ginesio, Giuliano Ciabocco. Positivo anche il primo cittadino del vicino Comune Ripe San Ginesio che sta bene e si trova in isolamento nella propria abitazione

SAN GINESIO – A darne notizia, nella tarda serata di ieri, è stato il sindaco Giuliano Ciabocco; a chiudere la primaria di Passo San Ginesio e la secondaria di San Ginesio. Il motivo sta nella presenza di due cluster nei rispettivi plessi per cui l’Asur ha deciso di comunicare alla dirigente dell’istituto comprensivo Tortoreto la disposizione della chiusura, in via preventiva, delle due scuole dal 19 al 24 ottobre.

Nella scuola primaria di Passo San Ginesio sono risultati positivi due insegnanti e un alunno mentre alla secondaria di San Ginesio ci sono sei studenti positivi. Al termine dei sette giorni di chiusura l’Asur valuterà eventuali nuove azioni da mettere in campo.

Intanto nel vicino Ripe San Ginesio è risultato positivo il sindaco Paolo Teodori che si trova in isolamento a casa e sta bene. «Da mercoledì sono in isolamento domiciliare e ieri è arrivata la risposta del tampone che è positivo» ha detto il primo cittadino. Proprio mercoledì era risultata positiva una dipendente del Comune di Ripe San Ginesio e il sindaco insieme a tutti i dipendenti – sebbene non fosse stato disposto dall’Asur – hanno deciso di sottoporsi al tampone in via precauzionale. Solo il tampone di Teodori è risultato positivo.

Come comunicato ieri dal Servizio Sanità della Regione Marche, nel Maceratese sono 1.403 le persone che si trovano in isolamento domiciliare fiduciario nella rispettiva abitazione; di queste 185 presentano sintomi mentre 17 sono operatori sanitari.