Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Coronavirus, Baldassari Comunicazione di Recanati: «Consulenza gratuita in questo momento di difficoltà»

Giacomo Baldassari, titolare dell'omonima agenzia di comunicazione, spiega la sua iniziativa per supportare entità economiche che abbiano bisogno di difendere la loro attività

Giacomo Baldassari
Giacomo Baldassari, Baldassari Comunicazione

ANCONA – Giorni di grande difficoltà. Il Coronavirus, nei vari aspetti in cui ha messo in ginocchio l’Italia, ha colpito anche il settore della comunicazione. Nelle Marche, per la precisione da Recanati, arriva un’iniziativa lodevole messa a punto dalla Baldassari Comunicazione. La spiega Giacomo Baldassari, titolare dell’azienda di comunicazione: «Sono di quelli che pensano sempre di fare qualcosa per gli altri. Ho preso spunto da ciò che stanno mettendo in pratica psicologi e altri professionisti in questo momento di grande difficoltà. Ho pensato di mettere la mia consulenza di professionista della comunicazione, con anni di esperienza alle spalle, gratuitamente a servizio di tutti quelli che ne hanno bisogno. Mi rivolgo a chi ha un’entità economica da difendere e spingere, credo che la comunicazione sia un fattore fondamentale».

Una situazione surreale, quella che stiamo vivendo, assolutamente non prevedibile: «Non avevo mai vissuto periodi del genere, e penso nessuno delle tre generazioni precedenti alle mie. Questo scenario è simile a quelli di guerra, con le difficoltà che arriveranno soprattutto nei prossimi mesi. L’andamento dell’economia parla chiaro, le ripercussioni maggiori le avremo non nell’immediato ma nel medio-lungo termine. Adesso siamo tutti disorientati».

Sull’iniziativa di promuovere la propria consulenza gratuita arriva anche un auspicio: «Spero che il mercato capisca l’utilità e la bontà di questo gesto che abbiamo deciso di fare visto il momento. La comunicazione è importante, diventa una vera e propria prerogativa. Noi siamo a disposizione e ci potete contattate a press@baldassaricomunicazione.com oppure telefonando al 393/0640336».