Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Controlli antidroga in classe, sequestrati quasi 40 grammi di stupefacenti

Militari e unità cinofile hanno setacciato ingressi, corridoi, bagni e aule, dove hanno trovato hashish, marijuana e due spinelli. Un 18enne segnalato in Prefettura

I controlli antidroga da parte dei Carabinieri nelle scuole superiori di Senigallia
I controlli antidroga da parte dei Carabinieri nelle scuole superiori di Senigallia (Foto di repertorio)

SENIGALLIA – Quasi 40 grammi di stupefacenti rinvenuti a scuola e uno studente segnalato in prefettura. Sono questi gli esiti dei nuovi controlli antidroga effettuati nelle scuole della città, alle fermate degli autobus e nei parchi circostanti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia.

L’operazione è scattata questa mattina con servizi di vigilanza al campus scolastico di via d’Aquino, dove i militari del nucleo radiomobile senigalliese sono stati affiancati da due unità cinofile di Pesaro con i colleghi a quattro zampe “Artur” e “Anita”.

Grazie ai controlli antidroga sono stati passati al setaccio gli ingressi, i corridoi, i bagni e alcune aule di due istituti superiori di Senigallia, per contrastare lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti tra gli studenti.

Lo stupefacente sequestrato dai Carabinieri grazie ai controlli antidroga
La droga sequestrata dai Carabinieri

Il bilancio conclusivo, purtroppo, anche questa volta è stato positivo: sono stati recuperati, nascosti nei servizi igienici, sei piccoli involucri di cellophane o carta stagnola contenente sostanza stupefacente. Complessivamente sono stati sottoposti a sequestro 10 grammi hashish, 21 grammi di marijuana nonché due spinelli già confezionati e pronti per essere fumati.

Mentre erano in atto i controlli antidroga, inoltre, uno studente appena 18enne è stato colto mentre si recava velocemente in giardino per disfarsi di un involucro di plastica. Nel farlo però è stato notato, fermato e controllato: conteneva 5 grammi di marijuana, motivo per cui è scattata la segnalazione alla Prefettura di Ancona per uso personale non terapeutico di sostanza stupefacente.