Tragedia a Civitanova Marche, papà 37enne affoga in piscina

Il dramma nel pomeriggio del 12 agosto, intorno alle 16,45 in una villa in Contrada Grazie. A trovare l'uomo è stato il figlio di 4 anni che ha subito chiamato la mamma. Sul posto automedica e eliambulanza, ma purtroppo non c'è stato niente da fare

Eliambulanza
Eliambulanza

CIVITANOVA MARCHE – Papà 37enne annega in piscina a Civitanova Marche. La tragedia, avvenuta oggi pomeriggio intorno alle 16,45, nella piscina di una villa in Contrada Grazie si è consumata in pochissimi istanti. La vittima è Fabio Menchi di Morrovalle. L’uomo stava trascorrendo una vacanza con la famiglia, ma quella che doveva essere una giornata di riposo e di svago si è trasformata invece in tragedia. Il 37enne ha accusato un malore mentre era in piscina finendo sul fondo della vasca. A trovare l’uomo è stato il figlio di 4 anni che ha subito avvisato la mamma. La donna ha immediatamente chiamato i soccorsi.

carabinieri
carabinieri

Sul posto l’automedica e l’eliambulanza di Torrette. Per l’uomo però non c’è stato nulla da fare. Nonostante i sanitari lo abbiano rianimato per oltre mezz’ora per strapparlo alla morte, il cuore di Fabio Menchi non ha retto e l’uomo è deceduto. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche. La salma è stata restituita ai familiari per le esequie. L’uomo lascia moglie e due figli. Sotto choc il figlio di 4 anni che ha assistito alla tragedia.