Ritrovato Cristiano Crisante, era in Sicilia

Il 51enne, scomparso ieri pomeriggio (28 maggio) da Civitanova Marche, è stato fermato dai carabinieri della cittadina siciliana a bordo della sua auto. Era in stato confusionale. I militari di Civitanova Marche avevano spostato le ricerche già dal pomeriggio al sud Italia

Cristiano Crisante

CIVITANOVA – È stato ritrovato intorno alle 20 di questa sera, (29 maggio) Cristiano Crisante, il 51enne scomparso ieri pomeriggio (28 maggio) da Civitanova Marche. L’uomo è stato rintracciato a Milazzo in Sicilia. I carabinieri della Compagnia di Milazzo lo hanno fermato per un controllo dal quale è emerso che erano state attivate delle ricerche per la sua scomparsa. Crisante era a bordo della sua auto, una Fiat Punto bianca, ed era in stato confusionale, pertanto i carabinieri hanno richiesto l’intervento dei sanitari. I militari dell’Arma della Compagnia di Civitanova Marche già dal primo pomeriggio di oggi avevano spostato le ricerche nel sud dell’Italia. Grande la gioia dei familiari e degli amici che hanno passato ore di apprensione. La notizia del suo ritrovamento è stata diffusa su Facebook.

Crisante residente a Civitanova Marche con la compagna, non era rientrato a casa dal lavoro facendo perdere le sue tracce. La donna, preoccupatissima, ne aveva denunciato fin da ieri la scomparsa ai carabinieri del Comando di Civitanova Marche, che guidati dal Maggiore Enzo Marinelli avevano attivato immediatamente le ricerche dell’uomo, chiedendo anche il supporto di un elicottero del 5 NEC di Pescara. Una trentina gli uomini delle forze dell’ordine impegnati nelle ricerche, coordinate dalla Prefettura di Macerata.