Civitanova Marche, reati in calo. Oltre 10mila richieste di intervento al 112

Il comandante della Compagnia Carabinieri Enzo Marinelli ha tracciato un bilancio dei controlli dal primo giugno al 31 agosto, registrando una diminuzione di circa il 20%. Dal 15 settembre nuovo contingente di militari che sarà destinato a Porto Recanati

carabinieri
carabinieri

CIVITANOVA MARCHE – Tredici arrestati, 248 persone denunciate e reati in calo. È questo il bilancio tracciato dal Comandante della Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche, Enzo Marinelli, sull’attività svolta dai militari dell’Arma nei mesi estivi.

I reati commessi dal 1 giugno al 31 agosto sono scesi dai 1000 del 2018 agli 800 del 2019: a diminuire sono stati tutti i reati, specie quelli commessi contro il patrimonio, che rappresentano sempre la fetta più importante, ovvero furti, rapine e appropriazioni indebite, mentre al centralino del 112 sono arrivate qualcosa come 10mila richieste di intervento gestite dalle unità che pattugliano Civitanova Marche, Porto Recanati, Potenza Picena, Recanati, Montelupone, Montecosaro e Morrovalle. Oltre 2130 gli interventi, dei quali 199 per incidenti stradali, 219 per reati vari, 152 per infortuni e 106 per soccorsi.

A inizio estate il Prefetto di Macerata Iolanda Rolli aveva inviato una squadra di rinforzo estivo costituita da 20 militari dell’Arma specializzati più 10 carabinieri del Reparto CIO (Compagnia Intervento Operativo), che hanno permesso di stroncare fenomeni delinquenziali seriali: tra questi alcuni stranieri irregolari ritenuti pericolosi per la sicurezza dei cittadini e per questo  accompagnati nei Centri di espulsione.

Intanto dal 15 settembre è previsto l’arrivo di un nuovo contingente di 10 Carabinieri della CIO per Porto Recanati: obiettivo mantenere alto il livello di controllo della zona che presenta alcune criticità come l’Hotel House e il River Village.

LOTTA ALLO SPACCIO
I militari dell’Arma nell’ambito della loro attività hanno eseguito 57 perquisizioni personali e 29 in abitazioni. Un controllo capillare e costante del territorio, quello compiuto in maniera egregia dai carabinieri che, guidati dal maggiore Enzo Marinelli, hanno sequestrato 120 grammi di droga, denunciato 8 persone e denunciato 16 soggetti per spaccio, oltre ad aver segnalato alla Prefettura  diverse decine di assuntori di droga.

ORDINE PUBBLICO E PUBBLICA SICUREZZA
Occhi puntati sulla pubblica sicurezza, nell’ambito della quale i militari hanno attuato misure di prevenzione e notificato 8 fogli di via obbligatori, 1 avviso orale e 2 sorveglianze speciali. Inoltre hanno denunciato 12 persone per violazione al foglio di via obbligatorio. Centonovantatré servizi di Ordine Pubblico eseguiti  dai carabinieri per garantire il tranquillo svolgimento di manifestazioni, spettacoli e feste.

SICUREZZA STRADALE
Nell’ambito del controllo sulla sicurezza stradale la Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche ha schierato in campo 1520 pattuglie che hanno identificato 9758 persone e controllato 8209 veicoli. Cinquecentosedici le contravvenzioni al Codice della Strada elevate e 758 le persone accompagnate in Caserma per l’identificazione: 40 i conducenti “pizzicati” in stato al volante di ebrezza, 7 sotto l’effetto di stupefacenti, 79 per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, 50 per l’uso del telefonino alla guida, 17 per assicurazione scaduta, 19 per guida senza patente o scaduta, 2 residenti che circolavano con targa straniera e 50 i mezzi posti sotto sequestro.