Cibo per gli animali terremotati. L’iniziativa di Cave Canem e Almo Nature

L'esperienza di solidarietà ideata e sostenuta dai due enti con l'obiettivo di ridurre l’abbandono di cani e gatti in aree colpite dal sisma nelle province di Macerata, Fermo e Ascoli Piceno

I volontari all'opera nelle zone colpite dal sisma
I volontari all'opera nelle zone colpite dal sisma

ARQUATA DEL TRONTO – Dopo Macerata e Fermo, arriva nel piceno il tour di aiuto e di sostegno alimentare per gli animali che vivono nelle zone rosse del cratere. L’iniziativa è stata sostenuta dall’associazione Cinofila Cave Canem di Porto Sant’Elpidio e da Almo Nature, azienda di pet food che ha donato 2.500 Kg di mangime per i gatti e i cani terremotati, per una media di circa 4.000 pasti.

I volontari del progetto

L’iniziativa si propone di portare sostegno non solo ai centri Sae-Soluzioni abitative di emergenza, ma di raggiungere anche le persone che vivono coi loro animali nelle tantissime frazioni circostanti. «Si respira aria di rassegnazione e disperazione perché per le persone è difficile trovare la speranza di un futuro, in una zona che non si sa ancora se potrà tornare a vivere.– dice Camila Arza Garcia, inviato solidale di Almo Nature – In tanti sono andati via e hanno abbandonato tutto, inclusi gli animali. È importante far vedere che c’è qualcuno pronto ad aiutare».

Un aiuto concreto, che rientra nel progetto “A Pet Is For Life”, finalizzato a ridurre l’abbandono di animali: «Siamo voluti venire a tutti i costi in questa zona di guerra con lo spettro del terremoto, non soltanto per lavorare sull’emergenza, ma per provare a essere attori di un cambiamento che porti ad una soluzione», dice Costantino Finocchi, presidente dell’associazione Cave Canem.

Nel piano di aiuti lanciato il progetto “AdoptMe”: un mese di pappa gratuita, tramite i canili e gattili aderenti, a chi adotta consapevolmente un animale, cosicchè possa crescere una comunità che ponga al centro il rispetto per essi.

A partire dal 2018 tutti i profitti generati dalla vendita dei prodotti di Almo Nature saranno utilizzati a favore degli animali e dell’ambiente. Mentre l’associazione Cinofila Cave Canem ha già in cantiere un prossimo progetto col quale tornerà nei paesi visitati per mantenere accesi i riflettori su questi territori, restando vicino a chi avrà bisogno di aiuto.