Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Castelplanio, dal centro estetico chiuso l’idea per sostenere la campagna Telethon

Carmela Lauria non si arrende e mette a disposizione uno stand dentro al suo beauty center per vendere i biscotti che supportano la ricerca scientifica

Carmela Lauria mentre prepara le confezioni di biscotti Telethon

CASTELPLANIO – Carmela Lauria contro il Covid ci combatte da un po’. Una giovane donna molto forte, che questa maledetta malattia l’ha già affrontata da vicino quando lo scorso gennaio gli ha strappato l’amato papà Giacomo. E adesso, ci deve fare i conti perché il virus si trascina dietro le conseguenze sull’economia nazionale e sulla società con divieti, chiusure e solitudini.

E mentre il suo centro estetico “Oltre la bellezza estetica” (un beauty salone speciale, visto che lei ha anche un master in operatore oncologico), dentro al centro commerciale “Oceano” di Castelplanio, era ancora chiuso per via delle prescrizioni sanitarie in materia di contenimento del virus, lei che non si è mai arresa e anzi, ha sempre fatto la sua parte quando si tratta di solidarietà, ha deciso di abbracciare una nuova bellissima iniziativa. Si tratta della campagna di primavera 2021 “Io per lei” di Telethon, in occasione della Festa della mamma. La fondazione, senza scopo di lucro e riconosciuta dal Ministero dell’Università e della Ricerca scientifica e tecnologica, nata nel 1990 per rispondere all’appello di pazienti affetti da malattie rare, è presieduta da Luca Di Montezemolo e promuove campagne solidali per raccogliere fondi destinati alla ricerca.

Da anni in occasione della “campagna di primavera” attraverso la vendita del “Cuore di biscotto” si può sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare. E parlando di cuore, Carmela Lauria non poteva non metterci il suo, che è grande.
«Tanto la mia attività doveva stare chiusa necessariamente per via dei Dpcm – racconta – quindi ho pensato che dovevo fare qualcosa per aiutare chi è in difficoltà. Solitamente sostengo le attività di volontariato del mio territorio, come ho fatto anche in occasione del funerale di papà perché sono convinta che lui avrebbe voluto così, adesso ho deciso di guardare a un contesto più ampio come la campagna Telethon che spesso vediamo nelle piazze. Ma ho pensato che, per via delle limitazioni dovute agli spostamenti, agli assembramenti etc, magari in questo periodo potesse riscontrare delle difficoltà oggettive. Così mi sono messa a disposizione: in un angolo dedicato del mio salone, anche su appuntamento, chi viene può acquistare le scatole dei biscotti solidali il cui ricavato va interamente a Telethon. Biscotti buonissimi e che fanno bene!».


Il “Cuore di biscotto”, come rende noto Telethon attraverso i suoi canali ufficiali, è un prodotto realizzato dallo storico biscottificio genovese Grondona in tre differenti gusti: con gocce di cioccolato, al cacao con gocce di cioccolato e al gusto arance di Sicilia. A renderlo ancora più unico, c’è la scatola in tre differenti colori, impreziosita da un’elegante illustrazione. Anffas, l’Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità intellettiva e relazionale, è al fianco di Fondazione Telethon per la Campagna “Io per Lei” 2021 dedicata alle mamme rare, come associazione partner. Ci sono molti modi di sostenere la ricerca e di promuovere l’acquisto dei biscotti benefici. «Da noi chiunque verrà saprà che potrà effettuare il suo acquisto o prenotare la sua scatola di biscotti Telethon in piena sicurezza e nel rispetto delle norme attualmente in vigore – conclude Carmela Lauria –. Stiamo vivendo un momento molto delicato e di grande incertezza, per questo credo sia giusto che ciascuno, anche nel suo piccolo, provi a fare la sua parte».

Il volantino della campagna di primavera 2021