Castelfidardo, al via l’estate castellana con Girogustando e le Conversazioni

Si comincia con il “Buonasera Marche show” . E poi in programma a Villa Ferretti il concerto di Marco Santini, al violino, e Christian Riganelli alla fisarmonica

Una serata di Girogustando (foto d'archivio)
Una serata di Girogustando (foto d'archivio)

CASTELFIDARDO – Parte il cartellone dell’estate castellana. Il “Buonasera Marche show” terrà a battesimo l’edizione 2019 di “Girogustando” a Castelfidardo domani sera, 4 luglio. Il contenitore di sapori e spettacoli organizzato dall’assessorato alla Cultura e Turismo in collaborazione con la Pro loco e le attività commerciali, torna ogni giovedì di luglio a caratterizzare il centro storico che sarà chiuso al traffico.

Dal palco allestito in piazza della Repubblica, Maurizio Socci conduce alle 21.15 (ingresso libero) il talk show itinerante che avrà tra gli ospiti il sindaco Roberto Ascani e come colonna sonora la Fisorchestra Marchigiana, ensemble composto da venti giovani artisti, prevalentemente fisarmonicisti, il cui intrigante programma attinge alle più note colonne sonore e a brani tradizionali di musica classica, leggera e popolare.

Ad animare la serata intercettando i gusti di ogni fascia di età, provvedono inoltre lo spettacolo di giocoleria e i laboratori per bambini a cura di Etnolove (ore 21 a Porta Marina), lo swing (21.30 in piazza Trento Trieste), l’esibizione di pattinaggio della Conero Roller (22 a Porta Marina) e i Madboot in zona Ten Cafè (22.30). Tra le postazioni fisse il karaoke al pub O’Brian e a fianco in via Marconi l’horror labyrint House 5D con il centro Caritas e Missioni e il gruppo Anima-Azione.

All’auditorium San Francesco le celebrazioni del centenario della Victoria Accordions portano in scena alle 21 i Quadro Nuevo. Sedici i ristoratori che offrono menu a prezzi di degustazione in locali climatizzati o all’aperto.

Stasera, 3 luglio, altro grande appuntamento. A venti anni dalla prima edizione ideata da Italia nostra Castelfidardo e Fondazione Ferretti per promuovere il restauro e la valorizzazione del giardino di palazzo Mordini e svolgere attività culturali nei luoghi storici, artistici e naturali del territorio, l’edizione 2019 delle “Conversazioni in giardino” tratterà il tema del viaggio.

Il viaggio declinato nelle azioni che in questi anni hanno contraddistinto l’attività dei due ideatori, la speranza, l’ispirazione, la conoscenza, il sogno, l’armonia. Ogni serata, condotta e sceneggiata in multimedia da Eugenio Paoloni e Daniele Carlini, farà ricordare Renzo Bislani, il giovane Mozart, occhi e immagini da 14 “mondi”, sognare con poeti attori immergendosi nell’armonia dell’anima nel magico bosco di Villa Ferretti. Stasera l’omaggio a Bislani appunto, “Viaggio come speranza”, per ricordare il personaggio. Collaborano a questa edizione il Centro studi storici fidardensi, Alessandro Governatori, Franco Luchetti, Stefano Rosetti, Davide Bugari, Marco Santini, Christian Riganelli, gli sponsor Etnika viaggi, Banco marchigiano, Fioretti Brera e il Comune.

Magica conclusione a Villa Ferretti con il concerto di Marco Santini al violino e Christian Riganelli alla fisarmonica, per la prima volta insieme. Prima e dopo il concerto si potrà visitare il museo d’arte di villa Ferretti, mentre a seguire un vin d’honneur. Le serate che si terranno nei giardini di palazzo Mordini a Castelfidardo alle 21.15 nei mercoledì di luglio (3-10-17-24) a ingresso libero. Il concerto finale si terrà mercoledì 7 agosto a villa Ferretti e i biglietti al costo di 15 euro saranno in prevendita alla Pro loco. In caso di maltempo tutte le serate si svolgeranno all’auditorium San Francesco.