Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Cade e resta una notte in terra

Brutta avventura per una donna di 68 anni di Osimo, trasportata al pronto soccorso a seguito di un malore. A trovarla nel suo appartamento, riversa a terra, i Vigili del Fuoco

OSIMO – Una donna osimana di 68 anni è stata soccorsa ieri notte dai Vigili del fuoco e dalla Croce Rossa dopo che era rimasta per ore a terra nella sua camera da letto senza riuscire a rialzarsi per chiedere aiuto.

A dare l’allarme una vicina di casa che si è insospettita quando suonando più volte il campanello non aveva ricevuto risposta. Il fatto è accaduto al piano terra di una palazzina in via Cristoforo Colombo, nella zona del maxi-parcheggio dove la donna abita da sola ormai da anni.

E’ stata ritrovata dai soccorritori in camera da letto accanto all’armadio, dolorante ma lucida, dopo aver tentato a lungo di chiedere aiuto senza essere sentita dagli altri inquilini dello stabile. I Vigili del Fuoco del distaccamento di San Sabino sono entrati forzando una finestra della casa e dopo aver prestato la prima assistenza alla signora hanno atteso l’arrivo del 118.

I sanitari hanno trasportato la 68enne al pronto soccorso dell’ospedale di Osimo dove è stata medicata per alcune contusioni a una spalla ed alle gambe guaribili in alcuni giorni.