Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Basta un infrarosso per le vene dei bimbi

I Rotary Club hanno consegnato al reparto di Oncoematologia pediatrica del Salesi "Vein Viewer Flex", un'avanzata strumentazione che facilita l'individuazione delle vene dei bambini ricoverati

Vein Viewer Flex, strumentazione tecnologica all'infrarosso che facilita l’individuazione delle vene dei bambini

ANCONA – Basta pianti in corsia. Da ora in poi i prelievi e le iniezioni faranno meno paura al Salesi. Nel reparto di Oncoematologia pediatrica è arrivata un’avanzatissima strumentazione tecnologica all’infrarosso che facilita l’individuazione delle vene nei bambini ricoverati. Il macchinario, denominato Vein Viewer Flex, è stato consegnato grazie alla collaborazione del Rotary Club Ancona Conero, con cinque Rotary Club della Regione: Ancona, Ancona 25-35, Loreto, Osimo, Recanati e con la partecipazione del Distretto Rotary 2090.

L’individuazione delle vene dei bambini
da parte degli operatori sanitari che devono effettuare prelievi o iniezioni, è molto più complessa rispetto agli adulti. Grazie a questo nuovo strumento, si superano alcune difficoltà e si evitano i pianti e le paure dei bambini, oltre alla frustrazione dei genitori e degli infermieri, che a volte non riescono ad individuare subito le vene per le iniezioni. Inoltre, sempre in considerazione della particolarità e delle difficoltà legate alle attività professionali svolte a stretto contatto con i bambini ricoverati, i Club Rotary hanno offerto al personale del reparto di Oncoematologia un corso sul tema della gestione delle emozioni in corsia, che ha visto la presenza di numerosi operatori sanitari.

 

I Rotary Club consegnano il macchinario Vein Viewer Flex al reparto di Oncoematologia pediatrica del Sales