Più di 800 grammi di marijuana e hashish “sottovuoto”, arrestato un 22enne

Il giovane è stato fermato a bordo della sua vettura dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria delle Fiamme Gialle di Ascoli Piceno nel corso di un’attività di presidio delle vie di comunicazione a nord della costa picena fino a Cupra Marittima

La Guardia di Finanza di Ascoli Piceno impegnata nei controlli antidroga

ASCOLI PICENO – Più di 800 grammi di sostanze stupefacenti, tra marijuana e hashish conservate “sottovuoto” in casa, arrestato nell’ascolano 22enne. Il giovane è stato fermato a bordo della sua vettura dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria delle Fiamme Gialle di Ascoli Piceno nel corso di un’attività di presidio delle vie di comunicazione a nord della costa picena fino a Cupra Marittima.

A causa dell’atteggiamento nervoso del conducente e del forte odore, tipico della marijuana, persistente all’interno dell’auto, i militari hanno proceduto alla perquisizione personale, recuperando circa 6 grammi di sostanza.

A casa del giovane inoltre sequestrati altri 800 grammi di marijuana, 11 di hashish, un bilancino di precisione e materiale usato per il confezionamento delle dosi. Recuperato anche un utensile d’uso domestico per il confezionamento “sottovuoto” di prodotti alimentari, usato in questo caso per la droga così da conservarne inalterate le proprietà organolettiche. Trovati poi diversi barattoli provvisti di valvole di sfiato appositamente fabbricati, sempre per uso domestico, per meglio mantenere gli alimenti.

Un’altra operazione delle Fiamme Gialle è stata eseguita dalla Compagnia di San Benedetto del Tronto. L’attività – nell’ambito del “Dispositivo permanente di contrasto ai traffici illeciti” – e svolta con i cani antidroga Escobar e Denzel, ha portato alla denuncia di un 24enne di San Benedetto: trovati addosso 50 grammi di marijuana e 9 grammi di hashish.