Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Ariston Thermo Group entra in Atmor

La multinazionale fabrianese presieduta da Paolo Merloni continua nella sua campagna di acquisizioni e di rafforzamento a livello globale. Attraverso questo nuovo investimento in Medio Oriente, crescono i segmenti di mercato e la presenza in tutti i continenti

Sede Ariston Thermo Group Fabriano

FABRIANO – Ariston Thermo Group continua nel suo shopping globale. Dopo essersi rafforzata negli Stati Uniti e nel Canada, ora è la volta del Medio Oriente, con vista su Russia, Africa e Sud-Est Asiatico. Acquisita la maggioranza di Atmor, azienda israeliana specializzata nella produzione di scaldacqua elettrici istantanei per applicazioni residenziali e commerciali.

La multinazionale fabrianese, presieduta da Paolo Merloni, e tra i leader nel settore del riscaldamento dell’acqua e degli ambienti, continua nella sua campagna di rafforzamento a livello internazionale. Acquisita la maggioranza dell’azienda israeliana che, forte di oltre 40 anni di esperienza, vanta una consolidata reputazione come leader tecnologico e il più internazionale tra i produttori di scaldacqua elettrici istantanei, grazie a una vasta gamma di prodotti basati su performance innovative e sofisticate e su un’elevata efficienza energetica. La società distribuisce i propri prodotti in più di 40 Paesi nel mondo, dall’America al Sud Est Asiatico, dalla Russia all’Africa.

Paolo Merloni

Fondata nel 1974, la società è attualmente guidata da Shimon Bart, nel ruolo di Presidente, e Alon Heller nel ruolo di CEO, che resteranno in Atmor come manager e azionisti, con l’obiettivo di continuare a guidare e a far crescere la società in linea con le strategie del Gruppo.

Atmor ha sede a Tel Aviv e possiede uno stabilimento produttivo in Cina. L’azienda stima per il 2017 un fatturato di circa 10 milioni di dollari e impiega 80 persone.

Con questa operazione Ariston Thermo si rafforza nel segmento importante e in crescita degli di scaldacqua elettrici istantanei, acquisendo una forte competenza tecnologica e una provata capacità di innovazione. Le due aziende sono fortemente sinergiche, sia a livello commerciale, sia in termini di operazioni e approvvigionamento.

«Attraverso questa nuova acquisizione Ariston Thermo conferma ulteriormente il proprio percorso di crescita nei diversi ambiti del comfort termico e rimarca la centralità dell’innovazione all’interno della strategia del Gruppo» spiega Paolo Merloni, Presidente del Gruppo. «Con Atmor, Ariston Thermo si rafforza nel segmento degli scaldacqua elettrici istantanei – un business importante e in crescita – e trae benefici sia in termini di tecnologia e sia di rafforzamento della gamma in questa tipologia di prodotti».