L’app di Pesaro e Fano per l’ambiente: più pedali, più vinci premi

Lo scopo è sensibilizzare i cittadini all’uso della bicicletta e alla mobilità sostenibile. Biancani annuncia di voler unire allo stesso modo la Vallata del Foglia e del Metauro

La presentazione della Go App per la mobilità sostenibile tra Pesaro e Fano
La presentazione della Go App per la mobilità sostenibile tra Pesaro e Fano

PESARO – Più pedali e più accumuli punti che daranno diritto a sconti e gadget. In attesa che qualche sponsor possa aggiungere altri premi. È stata presentata nella sala rossa del Comune la Pesaro Go! Pesaro-Fano, App interattiva realizzata da Digital Ideators dedicata alla mobilità sostenibile, direttamente collegata ai siti delle amministrazioni, che tra le altre cose prevede una raccolta punti (un punto per ogni chilometro percorso), per sensibilizzare i cittadini all’uso della bicicletta.

Tra i premi la card la Pesaro Cult Card, la Medaglia Anniversario Gioacchino Rossini e lo sconto per la mostra di Vitruvio. L’app è stata finanziata da fondi regionali.

«Fano e Pesaro sono collegate da una bellissima pista ciclabile – afferma il consigliere regionale Andrea Biancani – Pensare ad un’applicazione che mette insieme le strategie legate alla mobilità sostenibile, è stata una bellissima idea. Vogliamo continuare con le vallate: unire allo stesso modo la Vallata del Foglia e del Metauro. E ricordare che Pesaro è il primo territorio a livello nazionale che ha bus portabici e treni portabici».

«Le Marche stanno scommettendo molto sul tema della mobilità sostenibile – così il sindaco Matteo Ricci – Il progetto è stato realizzato insieme a Fano perché non dobbiamo dimenticare che gli scambi più frequenti sono tra queste due città, per questo motivo avere un’applicazione che le tiene insieme è fondamentale. La bicicletta è il mezzo che permette di spostarci più velocemente, in maniera rapida ed economica.  Vogliamo provare ad inserire dei premi per coloro che usano la bicicletta per andare al lavoro e a scuola. Grazie a questa App ora lo possiamo fare. Gli istituti scolastici sono tutti collegati con la Bicipolitana, quindi è bene far capire ai nostri ragazzi che la bicicletta va usata nel tempo libero ma anche per andare a scuola, così come per gli spostamenti lavorativi».

Pista ciclabile

«Questo – ha aggiunto il sindaco di Fano Massimo Seri – è uno strumento che ci aiuta a confrontarci con un territorio più ampio, rispetto quello nel quale viviamo. Le città medie come le nostre vincono le sfide se hanno la capacità di integrarsi e di unire i propri strumenti, bellezze, opportunità».

Alla presentazione anche gli assessori alla Sostenibilità di Pesaro Heidi Morotti e di Fano Fabiola Tonelli: «I fruitori avranno la possibilità di trovare tutte le informazioni e accedere ai portali tematici delle amministrazioni. Per quanto riguarda Pedala e Vinci, che servirà a sensibilizzare i cittadini all’uso della bicicletta, siamo aperti a tutte le attività commerciali che vorranno partecipare, per diventare partner e lanciarsi in questa sfida».