Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Vaccinazione, dal 10 maggio al via prenotazioni 50-60 anni. Saltamartini: «Vaccinati 1.715 caregiver»

Per la prenotazione online, oltre ai dati personali dell’utente, occorrerà avere a disposizione il numero di tessera sanitaria e del codice fiscale, oltre ad un numero di cellulare

L'assessore alla Sanità Filippo Saltamartini

ANCONA – Aprono alle 12 di oggi le prenotazioni per la vaccinazione delle persone nella fascia d’età 60-64 anni, mentre da lunedì 10 maggio partiranno anche le prenotazioni «per le persone con patologie non gravi, che non rientrano tra le persone estremamente vulnerabili, di età compresa tra 50 e 60 anni». Lo ha annunciato l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini.

L’assessore fa poi sapere che «il completamento della vaccinazione dei caregiver e familiari» delle persone disabili «è già avviata, ed è previsto sia portata a compimento entro il 20-25 maggio, in occasione dei rifornimenti previsti.
Finora sono stati vaccinati 1.715 caregiver».

Tornando alla prenotazione della vaccinazione per le persone nella fascia d’età 60-64 anni, come al solito conta l’anno di nascita e chi ha diritto per fascia d’età a vaccinarsi dovrà recarsi nei punti vaccinali allestiti sul territorio regionale. Per prenotarsi si può chiamare il Numero Verde 800.00.99.66 (attivo dal lunedì a domenica dalle 9 alle 20) oppure utilizzare la piattaforma di Poste Italiane https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it.

Per la prenotazione online, oltre ai dati personali dell’utente, occorrerà avere a disposizione il numero di tessera sanitaria e del codice fiscale, oltre ad un numero di cellulare al quale verrà notificata la conferma. Con Poste Italiane, è possibile prenotare anche nei PostaMat attivi sul territorio regionale: è sufficiente inserire la tessera sanitaria o tramite i portalettere che consegnano la posta a casa.

Una volta avviata la prenotazione, all’utente verrà immediatamente comunicato il giorno, la sede dove verrà somministrato il vaccino e l’orario in cui ci si deve presentare al Punto di Vaccinazione. Al momento della somministrazione della prima dose, sarà comunicato il giorno per effettuare il richiamo.

Poste Italiane ha attivato anche un altro metodo di prenotazione per il vaccino tramite Sms, inviando il codice fiscale al numero 339.9903947. Entro 48-72 ore verranno ricontattati dal servizio clienti di Poste Italiane per procedere telefonicamente alla scelta di luogo e data dell’appuntamento. Il servizio è attivo 24 ore su 24 e non presenta costi aggiuntivi rispetto a quelli previsti per l’invio di un semplice Sms dall’operatore telefonico di appartenenza.
Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale nelle Marche sono disponibili al link https://www.regione.marche.it/vaccinicovid