Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Ancona, ubriachezza, atti osceni e coprifuoco: quattro persone fermate, sanzioni e denunce

I militari del Norm di Ancona hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebrezza una 28enne che ha avuto un incidente in via Mattei. Altre persone sono state sanzionate per ubriachezza, atti osceni e violazione del coprifuoco

ANCONA – Una 28enne di Ancona è stata deferita in stato di libertà per guida in stato di ebrezza. La giovane donna, la notte scorsa, mentre era al volante della sua auto, in via Mattei, ha avuto un incidente, andando ad impattare contro il guardrail a margine della carreggiata. L’episodio, avvenuto intorno alle 2 di notte, ha attirato l’attenzione di alcuni cittadini che hanno contattato i Carabinieri chiedendo l’intervento dei militari dell’Arma.

Sul posto è intervenuto un equipaggio del Norm della Compagnia Carabinieri di Ancona che una volta giunto in via Mattei, ha subito intuito che la conducente del veicolo, che non aveva riportato conseguenze dall’impatto, era in stato di abuso alcolico. La giovane, sottoposta al test alcolemico con etilometro, è risultata avere un tasso di alcool di 1.44 grammi per litro.

Questo ha fatto scattare la denuncia in stato di libertà per la 28enne insieme al ritiro della patente e ad una sanzione per essere stata sorpresa a circolare in violazione del coprifuoco, dalle 24 alle 5 di mattina. Sempre la scorsa notte, inoltre, i militari del Norm di Ancona hanno sanzionato per atti osceni in luogo pubblico, ubriachezza molesta e violazione della normativa anticontagio, un 33enne del Bangladesh, sorpreso ad urinare su un edificio pubblico ubicato in Via Flaminia.

Altri due giovani, un 20enne e una 19enne del posto, sono stati infine sanzionati poiché sorpresi a circolare in orario notturno, in via Flaminia, in assenza di causa giustificativa in base alla normativa anti-covid.