Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Portuali Calcio, grave dopo un malore l’ex presidente Pisoni

Colto da aneurisma nella sua abitazione di Riccione, il 41enne è ricoverato all'Ospedale di Cesena in coma farmacologico dopo un delicato intervento chirurgico. Il vicepresidente Cesaroni: «Gli siamo tutti vicini»

Mirko Pisoni
Mirko Pisoni

ANCONA – Versa in gravi condizioni all’ospedale di Cesena Mirko Pisoni, l’ex presidente della squadra Portuali Calcio di Ancona che giovedì scorso (2 gennaio) ha accusato un malore nella sua abitazione di Riccione mentre era a cena con la compagna.

Pisoni, 41 anni, è stato colto da aneurisma cerebrale per il quale è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Attualmente è tenuto in coma farmacologico e si trova ricoverato in prognosi riservata all’Ospedale di Cesena. Presidente per 8 anni della Portuali Calcio, società della quale è stato tra i fondatori, fa tutt’ora parte della dirigenza, nonostante da qualche mese si sia trasferito a vivere a Riccione con la compagna. Pisoni è stato anche un giocatore, poi è passato al Futsal.

«Ci auguriamo che Mirko venga fuori da questa situazione il prima possibile e nel migliore dei modi – commenta il vicepresidente della Portuali Calcio Ancona, Luca Cesaroni – . È sempre stato un ragazzo “tosto”. Gli siamo tutti vicini».

Domenica scorsa dopo la vittoria con il Villa Musone, la Portuali Calcio gli ha dedicato la vittoria.