Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Porto abusivo di armi, denunciato 25enne

Il giovane, di origini sudamericane ma residente ad Ancona, aveva nascosto nel giubbotto un coltello a serramanico. A fermarlo una pattuglia delle Volanti

Il coltello a serramanico sequestrato dalle Volanti

ANCONA -«Non potete fermarmi, non ne avete alcun diritto». Si è rivolto così alla polizia che lo aveva appena fermato per un controllo, un 25enne residente ad Ancona, ma di origini sudamericane. Il giovane è stato fermato da una pattuglia delle Volanti intorno alle 10 di questa mattina in Corso Carlo Alberto mentre era a bordo della sua auto.

Subito agli agenti si è rivolto in quel modo cercando di sviare il controllo, ma i poliziotti mangiata la foglia lo hanno sottoposto a perquisizione trovandogli addosso, nascosto nel giobbotto, un coltello serramanico con lama della lunghezza di 20 centimetri. L’arma è stata sequestrata e il 25enne accompagnato in Questura dove è stato denunciato per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.