Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Palombina, stabilimento balneare privo di autorizzazione: locale chiuso e titolare sanzionato

Uno stabilimento balneare è stato chiuso a Palombina, perché privo di autorizzazione. Lo hanno individuato i poliziotti della Questura di Ancona nel corso di controlli congiunti con la Polizia Locale

ANCONA – Proseguono a tappeto i controlli per il rispetto della normativa anti-covid nel capoluogo. Nell giornata di ieri – 16 luglio – i poliziotti della Questura di Ancona, su disposizione del Questore Giancarlo Pallini hanno pattugliato il territorio tra Ancona e Palombina.

I controlli sono stati eseguiti in maniera congiunta tra Polizia di Stato, squadra amministrativa e di sicurezza, e la Polizia locale di Ancona. A Palombina Nuova nel corso di questi controlli i poliziotti hanno individuato uno stabilimento balneare privo di autorizzazione per svolgere l’attività e per la somministrare di alimenti e bevande.

Gli agenti ne hanno disposto l’immediata chiusura ed hanno comminato al titolare del balneare una sanzione amministrativa di euro 5mila euro.