Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Marche, nuovo dirigente della segreteria del Consiglio regionale. Latini: «Così valorizziamo le capacità di tutti»

Il presidente dell'Assemblea Legislativa annuncia la nomina di Antonio Russi che va a sostituire Maria Rosa Zampa. Ecco perchè

Il presidente del Consiglio regionale Dino Latini

ANCONA – «Vogliamo valorizzare le capacità di tutti, a rotazione». Il presidente dell’Assemblea Legislativa Dino Latini interviene così sulla nomina del nuovo dirigente della segreteria del Consiglio regionale che va a sostituire Maria Rosa Zampa. A raccogliere il testimone alla guida della segreteria è Antonio Russi, dirigente dal 2006 all’interno dell’Assemblea Legislativa. «Russi conosce bene la macchina amministrativa ed è esperto nelle dinamiche del Consiglio regionale», dichiara Latini, spiegando che il nuovo dirigente ha seguito nell’arco degli anni i diversi settori dell’Assemblea Legislativa.

Il presidente del Consiglio regionale tiene a precisare che Maria Rosa Zampa «non è stata sostituita via mail»: si è trattato piuttosto di «un processo di rotazione degli incarichi, il cui obiettivo è l’apprezzamento in positivo di tutti. La scelta è caduta su una persona molto conosciuta e apprezzata – prosegue Latini – , che ora ha l’occasione di mettere in mostra le sue capacità, senza far venire meno le qualità delle altre persone».

In una lettera inviata questa mattina ai consiglieri regionali, al presidente della Giunta e agli assessori, Latini comunica la nomina del nuovo segretario arrivata nel corso di una riunione che si è tenuta nella mattina di ieri (11 gennaio) proprio per procedere all’attribuzione dell’incarico, e alla quale ha preso parte in apertura anche la dirigente Zampa, per poi proseguire solo con i consiglieri dell’Ufficio di Presidenza.

Dopo questa breve parentesi, nella quale Latini ha proposto di affidare l’incarico ad Antonio Russi, l’incontro è ripreso con la presenza di Maria Rosa Zampa alla quale è stato comunicata la decisione di affidare l’incarico al collega Russi, «ringraziandola per l’attività svolta in questi primi 83 giorni di mandato», conclude il presidente dell’Assemblea Legislativa nella missiva.