Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Medicina nucleare, Burroni dell’ospedale di Torrette nominato responsabile nazionale del Gruppo Health technology assessment dell’Aimn

Il primario della Medicina Nucleare dell'ospedale di Torrette è stato nominato nel gruppo di studio nazionale dell'Associazione Italiana di Medicina Nucleare ed Imaging Molecolare

Il dottor Luca Burroni

ANCONA – Il direttore della Sod di Medicina Nucleare degli Ospedali Riuniti di Ancona, Luca Burroni, è stato nominato responsabile nazionale del Gruppo di studio Hta (Health technology assessment) dell’Aimn, Associazione Italiana di Medicina Nucleare ed Imaging Molecolare.

L’incarico, per il periodo 2022-2024, è stato conferito nel corso del 15esimo congresso nazionale Aimn che si è svolto a Rimini dal 12 al 15 maggio.

«La medicina nucleare si sta imponendo sempre più in ambito oncologico, non solo nel campo prettamente diagnostico, ma anche in quello terapeutico – spiega il professor Burroni – e di ricerca scientifica. All’ospedale regionale di Torrette, in particolare, attiveremo presto la Pet Rm (Pet con Risonanza Magnetica) che consentirà di effettuare una valutazione oncologica di alto livello a fronte di basse dosi di radiazioni. Un macchinario . conclude – dalle grandi potenzialità che utilizzeremo anche per la ricerca scientifica».