Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Le Marche tornano in zona gialla, Acquaroli: «È arrivata la conferma che tutti aspettavamo»

Il governatore ha annunciato la notizia poco fa in un post sulla sua pagina Facebook. Il passaggio alla fascia di rischio più soft domenica

Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli

ANCONA – Le Marche tornano in zona gialla. Ad annunciarlo è il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli in un post su Facebook.  «Finalmente è arrivata la conferma che tutti aspettavamo – scrive Acquaroli -: da Domenica torniamo in “zona gialla”». L’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza che aveva collocato la regione in fascia arancione scadrà infatti sabato 5 dicembre alle 24.

Da domenica dunque le Marche potranno tornare nella fascia di rischio che vede misure restrittive più soft. Fra le riaperture previste per la fascia di rischio gialla, la ripresa degli spostamenti oltre i confini comunali, e poi la riapertura di bar e ristoranti.

«Questa notizia ci fa piacere ma non deve essere considerata come una esenzione da ogni responsabilità – spiega il governatore -. Il virus continua a circolare e ogni giorno registriamo un numero di soggetti positivi ancora cospicuo. Se non è necessario, dunque, dobbiamo cercare evitare luoghi di potenziale affollamento, dobbiamo tutti impegnarci al massimo per far sì che la nostra regione resti stabilmente in fascia gialla. Mi raccomando, il colore della nostra regione è nelle vostre mani. Vi prego di aiutarci».