Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Ancona: hashish nel marsupio, denunciato un indiano

Gli agenti della Questura di Ancona hanno denunciato un indiano sorpreso con un involucro di stupefacente indosso nell'ambito di un controllo sul rispetto delle misure contro il covid

volanti della polizia

ANCONA – Un uomo di origine indiana è stato denunciato dalle Volanti della Questura di Ancona, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio dorico, finalizzato anche alla verifica del rispetto delle norme anticovid.

Nella serata di ieri le Volanti hanno controllato 15 esercizi commerciali e circa 50 persone; durante i controlli, intorno alle ore 18, nei pressi di Piazza Rosselli, una pattuglia di Volante ha sorpreso un uomo che stava chiedendo insistentemente una informazione ad un passante.

Una volta avvicinati i poliziotti hanno visto che l’uomo tentava di darsi alla fuga. Fermato lo hanno identificato, L‘uomo, di nazionalità indiana, classe 2002, parlando un inglese stentato, ha raccontato di aver chiesto dove poter trovare una pizzeria, ma si mostrava nervoso e cercava di concludere presto le procedure per la sua identificazione.

Insospettiti, gli agenti lo hanno controllato e all’interno del marsupio hanno rinvenuto un piccolo involucro di hashish. L’uomo è stato denunciato.