Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Giunta, l’ultimo vertice e poi l’annuncio. Il puzzle in dirittura d’arrivo

E' in dirittura d'arrivo il nuovo esecutivo regionale, ormai è questione di ore prima che Acquaroli sveli la sua squadra. Intanto il quadro comincia ad essere definito

ANCONA – Verrà annunciato tra oggi e domani al massimo, il nuovo esecutivo targato Acquaroli. Ieri (13 ottobre) un vertice a Roma per stringere il cerchio sulla nuova Giunta, vertice che proseguirà nella giornata di oggi con un nuovo incontro sempre romano, prima che il presidente regionale sveli quella che sarà la sua squadra. A tenere ancora aperta la questione, l’assessore in quota Forza Italia.  Intanto però il puzzle comincia ad essere più chiaro.

I 3 assessori in quota Lega, con tutta probabilità saranno il fanese Mirco Carloni con la delega alle attività produttive (già consigliere regionale), l”ex sindaco di Cingoli e senatore Filippo Saltamartini con la sanità e la parlamentare fabrianese Giorgia Latini (ascolana di adozione) a cultura, turismo e istruzione.

In casa Fratelli d’Italia ci sono invece l’ex sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli con la delega al bilancio e il vicepresidente nazionale Anci ed ex sindaco di Pergola Francesco Baldelli con l’agricoltura.

A chiudere il cerchio in quota Forza Italia dovrebbe essere l’ex sindaco di Fano Stefano Aguzzi, che potrebbe prendere la delega alle infrastrutture, ma in ballo potrebbe esserci ancora l’ex consigliera regionale Jessica Marcozzi.

Dino Latini

La presidenza del Consiglio regionale dovrebbe andare invece all’ex sindaco di Osimo e consigliere regionale Dino Latini eletto nelle fila dell’Udc. Fatta la Giunta arriveranno anche le nomine per le quattro commissioni.