Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Regionali, alleati confermano linea del candidato civico: Corradini, Longhi e Oreficini sul tavolo

Vertice con il segretario regionale del Pd Giovanni Gostoli nel quale gli alleati tenteranno di far cambiare direzione ai dem per quanto riguarda la candidatura alla presidenza della Regione

Uno dei tavoli di confronto fra alleati e Pd

ANCONA – Flavio Corradini, Sauro Longhi e Roberto Oreficini. È con questa rosa di nomi che gli alleati di centrosinistra incontreranno questa sera ad Ancona, presso la Casa del Popolo alla Palombella, il segretario del Pd Giovanni Gostoli. Al centro del vertice la candidatura alla presidenza della Regione Marche. Nei giorni scorsi infatti gli alleati avevano preso posizione rivendicando la linea del candidato civico dopo che invece dalla direzione regionale del Pd di domenica scorsa era uscita una candidatura bollata come espressione partitica. Italia Viva, Articolo Uno, Azione, Partito Socialista, +Europa, Diem25, Le nostre Marche, Italia in Comune e Liste Civiche (ex Uniti per le Marche) non ci stanno e rivendicano un candidato civico. Per questo hanno detto no alla proposta del Pd di incontri bilaterali e si sono invece riuniti ieri sera per fare il punto e sottoporre a Gostoli la loro rosa di nomi civici nel tentativo di cambiare la direzione presa nonostante i Verdi si siano sfilati, garantendo il loro appoggio al sindaco uscente di Senigallia Maurizio Mangialardi il candidato varato dal Pd.

Secondo gli alleati l’obiettivo è «che l’intera coalizione di centrosinistra trovi una sintesi su un candidato che sia vera espressione di quella fase nuova che tutti hanno condiviso per rilanciare lo sviluppo della nostra regione – scrivono in una nota -. Con tale prospettiva e disponibilità al dialogo invitano il Partito Democratico a trovare la più ampia unità su una delle candidature, espressione alta del mondo civico, che permettono di giungere ad un’alleanza ampia e che erano state a suo tempo già ipotizzate dallo stesso PD e cioè Italia Viva, Articolo Uno, Azione, Partito Socialista, +Europa, Diem25, Le nostre Marche, Italia in Comune e Liste Civiche (ex Uniti per le Marche).