Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Covid Marche, somministrato il 90,3% dei vaccini. Al via screening su popolazione scolastica

Con la riapertura delle scuole superiori da lunedì 25 gennaio, studenti, docenti e personale Ata possono sottoporsi gratuitamente al tampone rapido. Ecco i punti attivi in regione, con date e orari

Il tampone antigenico rapido

ANCONA – Sono 26.194 le dosi di vaccino contro il covid somministrate nelle Marche (dato aggiornato al 20 gennaio), un 90,3% dei flaconi consegnati (29.000) tra Pfizer – Biontech e Moderna. In proporzione al numero di somministrazioni eseguite in rapporto alle dosi consegnate le Marche sono la quarta regione in Italia, mentre per quanto riguarda il numero di vaccini ricevuti la nostra regione è quindicesima.

In questa fase la campagna vaccinale sta interessando il personale sanitario delle strutture pubbliche e private, che sta ricevendo la seconda dose del vaccino Pfizer-Biontech, e gli ospiti delle Rsa che stanno ricevendo le dosi di vaccino Moderna, somministrate dai medici di medicina generale con i quali la Regione ha stretto una intesa.

La vaccinazione contro il covid alla dottoressa Arcangela Guerrieri

A livello nazionale è arrivata la disponibilità da parte della Società Italiana di Pediatria a collaborare alla campagna vaccinale per eseguire le iniezioni, una disponibilità giunta anche nelle Marche: «Noi pediatri ci mettiamo a disposizione per dare una mano nella campagna vaccinale, nessuno di noi si tirerà indietro, vista la pandemia in atto, ci compete anche dal punto di vista deontologico» afferma la dottoressa Arcangela Guerrieri, pediatra di libera scelta, segretario Omceo (Ordine dei medici chirurghi e odontoriatri), componente del Gruppo tecnico vaccinale della Regione Marche e componente della Sip (Società Italiana di Pediatria).

I vaccini attualmente in circolazione non sono approvati per la popolazione pediatrica, lo Pfizer – Biontech è stato approvato dai 16 anni in su, il Moderna dai 18 anni, mentre per l’Astra Zeneca, tra i primi in dirittura di arrivo, ma non ancora approvato, non si hanno ancora informazioni sull’età a partire dalla quale potrà essere somministrato.

E proprio i vaccini, insieme ai tamponi antigenici rapidi per isolare tempestivamente i nuovi contagiati, sono il mantra dell’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini per uscire dal tunnel della pandemia. Da lunedì 25 gennaio gli studenti delle scuole superiori torneranno sui banchi dopo lo stop avvenuto a inizio novembre in concomitanza con la seconda ondata della pandemia.

In vista della riapertura al 50% la Regione ha esteso lo screening di massa alla popolazione scolastica: studenti, insegnanti e personale Ata possono già da ieri recarsi, senza prenotazione, nei punti operativi sul territorio regionale per sottoporsi al tampone antigenico rapido gratuito. Un test che può essere eseguito non solo prima del ritorno in classe, ma anche successivamente.

Filippo Saltamartini, assessore alla Sanità al PalaIndoor di Ancona in occasione dell’avvio dello screening di massa nelle Marche

«È una opportunità che si aggiunge all’operazione di screening rivolta già a tutti i cittadini ed è mirata all’imminente ritorno in classe delle scuole superiori in maggiore sicurezza – afferma l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini – . Siamo ben consapevoli che la scuola non costituisce un pericolo in sé e siamo pienamente convinti che responsabilmente i dirigenti scolastici avranno predisposto tutte le misure necessarie a far svolgere le lezioni in presenza in tranquillità, ma allo stesso tempo sappiamo che il virus è in circolazione e a ciascuno di noi è demandata una grande responsabilità individuale e collettiva».

I PUNTI SCREENING PER LA POPOLAZIONE SCOLASTICA

Sono 26 i comuni delle Marche dove è attualmente attivo lo screening di massa, e dove possono recarsi studenti, docenti e personale Ata per sottoporsi al tampone antigenico rapido gratuito prima del rientro a scuola. Ecco quali sono

PROVINCIA DI ANCONA

  • Falconara Marittina – dal 20 al 22 gennaio, Palasport Badiali (Via dello Stadio), dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30
  • Osimo – dal 24 al 26 gennaio al PalaBaldinelli di Osimo (frazione Casenuove) dalle 8.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 19
  • Castelfidardo – il 24 e il 25 gennaio al Palasport di Piazzale Olimpia a Castelfidardo dalle 08:30 alle 13:30 e 14:30 alle 19:30
  • Loreto – il 26 gennaio presso il Palasport di Loreto “Massimo Serenelli” in Via Buffolareccia, 2 dalle 08:30 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 19:30

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

  • Vallefoglia PalaVitri – 20 e 21 gennaio – dalle alle 8 alle 13 e dalle 15 alle 19 – dal 23 al 26 gennaio dalle ore 8 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19, il 27 gennaio dalle 8 alle 13
  • Pergola – Palestra Comunale Caprini-Minucci in Piazza Brodolini
  • Cagli – Palestra Panichi-Pieretti in Via Donato Bramante, 14
  • Fermignano – Pala BCC Metauro in Via Tasso intersezione con Via Costa
  • Urbania – Bocciodromo Comunale in Via Gioacchino Rossini, 11
  • Fossombrone – dal 24 al 27 gennaio -Bocciodromo Comunale in Strada Provinciale Flaminia dalle ore 8 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19
  • Mercatello sul Metauro – 26 e 27 gennaio – Scuola Primaria presso Aula Magna in Via IV Novembre dalle ore 8 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19

PROVINCIA DI MACERATA

  • Recanati – dal 20 al 22 gennaio Centro Polisportivo in via Aldo Moro dalle ore 8.00 alle ore 20.00
  • Castelraimondo –Dal 24 al 26 gennaio al LANCIANO FORUM dalle ore 8:00 alle ore 20:00
  • Pieve Torina – il 25 e il 26 gennaio presso Poliambulatorio in località Caselle dalle 14 alle 20
  • Tolentino – dal 28 al 30 gennaio Presso Palazzetto dello Sport viale della Repubblica dalle 8 alle 20
  • Corridonia – dal 2 al 4 Febbraio Tensostruttura Via Enrico Mattei dalle 8 alle 20
  • Sarnano – 3-4 febbraio Palazzetto dello Sport in via del Colle dalle 14 alle 20

PROVINCIA DI FERMO

  • Fermo domenica 24 gennaio, dalle 8 alle 18 – Fermo Forum – Via Girola

PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

  • Castignano – il 20 gennaio alla Palestra comunale Orari: 8.00-13.00 e 14.00-19.00
  • Castel di Lama – 20-21 gennaio Bocciodromo Orari: 8.00-13.00 e 14.00-19.00
  • Offida – il 21 gennaio presso Palazzetto dello sport di Offida. Orari: 8.00-13.00 e 14.00-19.00
  • Spinetoli – 22-23 gennaio presso Palazzetto dello sport di Pagliare di Spinetoli. Orari: 8.00-13.00 e 14.00-19.00
  • Monteprandone – 22-23-24 gennaio presso Bocciodromo di Monteprandone. Orari: 8.00-13.00 e 14.00-19.00
  • Ripatransone – 30 gennaio (9.00-13.30 e 14.00-18.00) e 31 gennaio (9.00 – 13,30) presso Palazzetto dello sport di Ripatransone
  • Montefiore dell’Aso – 30 gennaio (9.00-13.30 / 14.00-18.00) e 31 gennaio (9.00 – 13,30) presso Palazzetto dello sport
  • Montalto delle Marche: 30 gennaio (9.00-13.30 / 14.00-18.00) e 31 gennaio (9.00 – 13,30) presso palestra Scuola media di Montalto delle Marche