Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Covid, le Marche restano in zona gialla. Acquaroli: «Raccomando la massima attenzione»

La regione rimane gialla anche la prossima settimana grazie all'indice Rt in calo a 0,91. Nelle prossime ore il governatore potrebbe sciogliere la riserva su eventuali provvedimenti per l'Anconetano

Piazza del Papa, Ancona

ANCONA – «Ho appena sentito il ministro e vi confermo che anche la prossima settimana le Marche saranno in zona gialla». Lo comunica il governatore Francesco Acquaroli sulla sua pagina Facebook.

Anche la prossima settimana dunque la regione rimane nella fascia di rischio moderata, ovvero in zona gialla, grazie all’Rt in discesa a 0,91, quando la scorsa settimana era a 0,98. «Raccomando sempre la massima attenzione e il rispetto delle regole anticontagio» afferma il presidente della Regione Marche.

Domani alle 24 scade l’ordinanza di chiusura dei confini della provincia di Ancona, siglata dal presidente nei giorni scorsi. Nelle prossime ore potrebbe sciogliere la riserva su eventuali provvedimenti per i territori più colpiti dalla pandemia nell’Anconetano.