Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Effetto coronavirus: la paura contagia le persone e svuota i locali. Commercio in difficoltà- Video

Bar e ristoranti semivuoti, centri storici quasi svuotati. L'allerta scaturita dal diffondersi del contagio, sta mettendo in difficoltà il settore già provato dalla crisi. Siamo andati ad Ancona per sentire cosa ne pensano i commercianti

ANCONA – Bar e ristoranti semivuoti, centri storici quasi svuotati. La paura del Coronavirus ha contagiato molte persone e il commercio ne fa le spese. È infatti uno fra i settori, insieme al turismo, che sta subendo maggiormente la tegolata della psicosi dovuta all’esplosione del Coronavirus. Non si fa che parlare di questo e intanto il timore continua a diffondersi al punto che alcuni arrivano persino a guardare con sospetto chi gli tossisce o starnutisce vicino.

Ma qual’è il prezzo di questa ansia? Nonostante sia indubbiamente necessario rispettare le regole di prevenzione per contenere i contagi del virus venuto dalla Cina, il diffondersi dei casi scuote indubbiamente l’economia e pone l’accento sulla necessità di tornare alla normalità e contrastare panico diffuso. Confcommercio intanto stima una perdita di 5-7 miliardi di euro nel Paese se la situazione si dovesse protrarre fino a maggio, con ripercussioni anche sul pil.