Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Ancona, task force della polizia passa al setaccio il capoluogo

Un 19enne della Costa d'Avorio è stato denunciato per soggiorno illegale nell'ambito dei controlli straordinari della Questura di Ancona

La Questura di Ancona
La Questura di Ancona

ANCONA – È di 54 persone controllare, di cui 15 con precedenti penali, il bilancio dei controlli straordinari eseguiti nel pomeriggio e nella serata di ieri da parte delle Volanti della Questura di Ancona coadiuvate da tre pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Napoli, di stanza in città, e da un’unità dei Cinofili della Questura dorica.

Sotto la lente dei poliziotti sono finite in particolare alcune zone della città, fra le quali il Cardeto, piazza Cavour,  Passetto e zona Scosciacavalli.

Nel corso del servizio, la task force di agenti ha controllato presso la galleria dorica 5 giovani, di cui 4 con precedenti penali, ed uno di essi è stato segnalato alla locale Divisione di Polizia Anticrimine per l’eventuale applicazione di misure di prevenzione:  suo carico sono emersi diversi precedenti, fra i quali furto e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella notte, intorno all’una in Piazza Cavour gli agenti hanno controllato un gruppo di persone di origine straniera, identificando fra di essi un 19enne della Costa d’Avorio, con precedenti per furto aggravato, molestie, favoreggiamento, falsa attestazione sull’identità personale, privo del permesso di soggiorno. Il 19enne è stato denunciato per soggiorno illegale. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.