Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Controlli sulla movida, identificate 40 persone. Squadra Mobile scova rifugio di senza tetto

Il servizio di controlli disposto dal Questore di Ancona ha portato all'identificazione di 40 persone e non ha rilevato criticità sulla movida dorica. La Squadra Mobile scova un rifugio per senza tetto

I controlli della Polizia in Piazza del Plebiscito

ANCONA – Nottata di controlli nell’Anconetano. Il servizio, disposto dal Questore di Ancona, che aveva preso avvio nel pomeriggio di ieri ed è proseguito fino a notte fonda, ha coinvolto la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di Finanza, i Poliziotti della Squadra Mobile, i Cinofili della Polizia di Stato, la Polizia Stradale, una squadra del XXIV Reparto Mobile di Senigallia e la Polizia Locale.

I poliziotti hanno identificato quaranta persone, senza riscontrare particolari criticità nella movida Anconetana. Gli uomini della Squadra Mobile e l’Unità Cinofili hanno fatto ingresso all’interno di uno stabile abbandonato, la scuola Antognini, all’interno del quale hanno trovano rifugio alcuni extracomunitari senza tetto.

I poliziotti dopo aver aperto una porta della scuola, che un senzatetto aveva chiuso ed adibito a privata dimora, hanno scoperto che l’uomo aveva approntato una sorta di letto ed utilizzava un vecchio banco come tavolo. All’interno della struttura gli agenti hanno trovato tre extracomunitari di nazionalità nigeriana. I tre uomini sono stati accompagnati in Questura per accertamenti e sono a disposizione dell’Ufficio Immigrazione dove si trovano ancora.