Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

“Ancona canta donna”

Tavola rotonda, concerti, mostre e corteo-fiaccolata. Sono tantissime le iniziative organizzate nel capoluogo dorico per l'occasione, dall'8 al 31 marzo

Emma Capogrossi, assessora ai Servizi Sociali

ANCONA – Corteo, spettacoli e mostre. Anche nel capoluogo l’8 marzo sarà una giornata densa di iniziative di sensibilizzazione, denuncia e riflessione, con cui tenere a mente lo sciopero globale delle donne che intendono opporsi con forza alla violenza di genere in tutte le sue forme: oppressione, sfruttamento, sessismo, razzismo, omo e transfobia.

Con il coordinamento del Comune, guidato dalla sindaca Valeria Mancinelli e dall’assessora alle Pari Opportunità, Emma Capogrossi, saranno numerose le iniziative organizzate da istituzioni e associazioni, a cui si affiancheranno ordini professionali e donne artiste del territorio.

Questi gli appuntamenti di mercoledì 8 marzo:

TEATRO DELLE MUSE – Appuntamento con “Le Muse accolgono le Donne”. Dalle 15 alle 17.30, al piano terra, saranno attivati degli Sportelli di consultazione gratuita per le donne anconetane da parte di donne di diversi ordini professionali. A seguire tavola rotonda, dalle 17.30 alle 19, al Ridotto con professioniste e amministratrici che incontreranno le donne della città. Infine corteo-fiaccolata con partenza dal teatro per le vie del centro, organizzato dall’associazione Terza Via.

OSP. RIUNITI DI TORRETTE – Alle ore 12 si parlerà di “Tumori femminili, dalla famiglia, alla clinica, all’innovazione”, presso l’Auditorium Totti. Sarà l’occasione per fare il punto sui dati di attività di un anno del progetto “La nuova me-pink day in pink room”, la stanza rosa della Clinica Oncologica dove donne in trattamento terapeutico possono trovare tutto quanto può servire per affrontare in senso positivo il proprio aspetto fisico e gestire gli eventuali disagi estetici derivati dai trattamenti.

TEATRO SPERIMENTALE – Alle 21 “Ancona canta Donna”, spettacolo musicale con cantanti e musiciste del territorio. L’incasso del concerto sarà devoluto alle associazioni Fanpia e Qui salute donna .

MUSEO OMERO – Gli appuntamenti però non finiscono l’8 marzo. Venerdì alle 17 al Museo tattile Omero, ci saranno “Storie di donne marchigiane. Il cammino verso la parità”: conferenza e lettura scenica del monologo “La donna in bianco”, a cura del Laboratorio culturale onlus.

INFORMAGIOVANI – Dal 10 al 31 marzo si potranno ammirare la mostra  documentaria “Il Mare dorico, le donne di Ancona”, a cura di Reti Culturali, e la mostra artistica “Sguardi di donna sul mare” con dipinti, fotografie, testi di artiste anconitane. Entrambe saranno inaugurate venerdì 10 marzo alle 11. Orari di apertura: lunedì e martedì, dalle 9.30 alle 13 e dalle 16 alle 19. Mercoledì e venerdì, dalle 9.30 alle 13 e giovedì, dalle 10 alle 18.

Gli Ordini professionali che parteciperanno alla giornata presso il Teatro delle Muse sono: Collegio delle ostetriche di Ancona, Consiglio notarile della provincia di Ancona, Ordine degli architetti di Ancona, Ordine degli assistenti sociali di Ancona, Ordine degli infermieri, Ordine degli ingegneri di Ancona, Ordine degli psicologi, Ordine dei consulenti del lavoro di Ancona, Ordine dei farmacisti di Ancona, Ordine dei geologi, oìOrdine dei giornalisti, Ordine dei periti industriali, Ordine dei commercialisti.

Le artiste che prenderanno parte alla mostra presso l’Informagiovani sono le pittrici Maria Cristina Gherlantini, Anna Maria Lucarini, Larisa Malyshera, Beatrice Durantini, Gabriella Gioia, Lucia lacopo, Simonetta Falcetelli, Laura Sacco, Federica Faggioli, SandraTavoloni, Natalia Goloviznina, Maria Teresa Miccoli, Maria Luisa D’Amico, Gabriella Giuliodori, Mimma Leonori, Paola Costarelli, Mariella Petrelli, Nunzia Palumbo, Marisa Mezzelani, Mimosa Hametaj, Valentina Valentini, Patrizia Calovini, Adriana Maggini, Sandra Capomagi. Tra le partecipanti anche la scultrice Monica Rafaeli; le scrittrici Ombretta Aurelli, Anna Elisa De Gregorio, Stefania Sinigallia, Luisa Ferretti; le fotografe Rosella Centanni, Laura Battistoni, Gabriella Ballarini, Jolanda Baldoni.