Citroen Pieralisi Jesi
Citroen Pieralisi Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Claudio Baldi Brevetti
Banco Marchigiano Conto università
Banco Marchigiano Conto università

Avvicendamento nella Lega, c’è il nuovo commissario: è l’umbro Riccardo Augusto Marchetti

Il 33 enne vice presidente della Commissione Giustizia alla Camera, è stato nominato dal leader Matteo Salvini. Raccoglie il testimone dal senatore lombardo Paolo Arrigoni che assume l'incarico di responsabile del Dipartimento Energia per il Carroccio

Riccardo Augusto Marchetti
Claudio Baldi Brevetti

ANCONA – Avvicendamento in casa Lega nelle Marche. Il leader Matteo Salvini ha nominato il giovane parlamentare Riccardo Augusto Marchetti alla guida del partito nelle Marche. Vice presidente della Commissione Giustizia, membro della Commissione Difesa, il 33 enne, raccoglie il testimone dal senatore Paolo Arrigoni al quale è stato affidato l’incarico di responsabile del Dipartimento Energia della Lega. Umbro doc, Marchetti è nato a Umbertide ed è residente a Città di Castello. Laureato in Scienze per l’Investigazione e la Sicurezza all’Università di Perugia, è amministratore di una società immobiliare. Nella sua regione ha fatto da traino alla campagna elettorale che ha portato alla conquista dello scranno regionale l’attuale presidente Donatella Tesei, un successo storico dal momento che l’Umbria era considerata una roccaforte del Pd.

«Da oggi per me inizia una nuova sfida – scrive sin un post affidato a Facebook Riccardo Augusto Marchetti – . Un’avventura nella quale avrò bisogno di avervi sempre al mio fianco. In Umbria abbiamo ottenuto un risultato impensabile alle scorse regionali: la Lega ha stravinto. Adesso il mio impegno sarà massimo, assieme alla squadra Lega, per dare un’alternativa seria di governo alle Marche in vista delle future elezioni regionali. Ringrazio come sempre il Segretario Federale, Matteo Salvini per avermi affidato questo importante ruolo, e il mio predecessore, il Senatore Paolo Arrigoni, per il buon lavoro svolto fino ad ora».

Il senatore della Lega Paolo Arrigoni
Il senatore della Lega Paolo Arrigoni

Insomma la Lega rinnova la sua squadra, la nomina di Marchetti, non è l’unica: Salvini ha infatti nominato altri due commissari, Andrea Ostellari in Emilia e Eugenio Zoffili in Sardegna. Ma a quanto pare nelle Marche ci saranno anche altre novità, infatti già nelle prossime settimane il partito  annuncerà l’ingresso di sindaci e consiglieri comunali nella Lega, «a sottolineare la bontà del lavoro di Arrigoni», si legge nella nota a stemperare le voci circolanti in merito ad una presunta frangia del partito che avrebbe voluto la sostituzione del senatore. Ma sono polemiche infondate, come assicurano il capogruppo in Consiglio regionale Sandro Zaffiri e la parlamentare marchigiana Giorgia Latini.

«Nelle Marche ci attende una sfida impegnativa per le elezioni regionali di ottobre e sono certo che Riccardo Marchetti saprà proseguire al meglio il lavoro svolto per strappare per la prima volta questa regione a una sinistra inefficiente e incapace di ascoltare le esigenze dei marchigiani», commenta Arrrigoni, che aggiunge: «Da parte mia ci sarà il massimo sostegno al nuovo commissario».

Giorgia Latini commenta così la nomina: «Iniziamo una nuova avventura con il collega in parlamento, gli diamo un caloroso benvenuto, ringraziando Paolo Arrigoni per il lavoro svolto. Siamo pronti a fare squadra con il nuovo commissario, ci aspetta una sfida, quella della conquista della Regione Marche». Soddisfatto anche Sandro Zaffiri, che vede nel giovane Marchetti la figura giusta per imprimere una svolta alla squadra in vista dell’appuntamento elettorale.

«Siamo contentissimi che la scelta sia ricaduta su di lui, perché è stato uno dei nostri primi sostenitori quando abbiamo iniziato a creare il gruppo giovani nelle Marche – scrive in una nota stampa Alfio Salvatore D’Urso responsabile Lega Giovani della provincia di Ascoli Piceno – . Da coordinatore dei giovani dell’Umbria si è sempre contraddistinto per la sua voglia di fare e la sua tenacia. Conosce già il nostro territorio, perché insieme ad Andrea Crippa è venuto spesso a trovarci agli eventi che abbiamo organizzato nelle varie province. Cresciuto nella componente giovanile insieme a Luca Toccalini, coordinatore nazionale Lega Giovani, riteniamo che sia la persona giusta per aiutarci ad affrontare le sfide che ci attendono, prima tra tutte: liberare la Regione Marche da Ceriscioli & Co».

Paradise Monsano