Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Amazon apre il deposito a Camerano, la logistica nel magazzino Cantori

L'annuncio è stato dato dal colosso dell'e-commerce che riqualificherà la struttura da 4mila metri quadrati con importanti ricadute occupazionali per le Marche. Soddisfatto il sindaco Del Bello: «Porterà investimenti e lavoro»

ANCONA – Conterà 4mila metri quadrati di superficie il deposito di smistamento che Amazon ha annunciato di aprire a Camerano. Una buona notizia per le Marche, visto che l’arrivo del deposito di logistica darà origine a 40 posti di lavoro e il colosso dell’e-commerce ha già annunciato che lavorerà con fornitori locali di servizi per i quali è prevista l’assunzione di 80 autisti a tempo indeterminato.

Con la pandemia di covid-19 le vendite online hanno registrato una sensibile impennata, e con la struttura nell’Anconetano, Amazon soddisferà le richieste della regione.  Il deposito, stando a quanto annunciato sarà operativo dalla prossima estate.

Annalisa Del Bello, sindaco di Camerano

«In un momento così drammatico di pandemia e crisi economica è una ventata di ottimismo» commenta il sindaco di Camerano Annalisa Del Bello che si dice orgogliosa di ospitare il primo centro Amazon delle Marche. Una apertura che «porterà investimenti e lavoro» sottolinea, «una bella occasione per la nostra zona». Ad ospitare la logistica dell’e-commerce sarà lo stabilimento di proprietà della Cantori Spa, un magazzino esistente, ma inutilizzato, che verrà riqualificato per l’occasione. Il deposito verrà infatti ristrutturato all’insegna di una ottica improntata all’economia circolare e alla riduzione dei consumi energetici, mentre nel parcheggio riservato ai dipendenti saranno piantati alberi.

Il deposito si trova nell’area commerciale che ospita Ikea, Decathlon con il Grotte Center, «un polo molto attrattivo – come evidenzia il primo cittadino – per la posizione baricentrica per la viabilità, grazie all’uscita autostradale».
Intanto già da oggi sono aperte le posizioni manageriali, tecniche e di supporto alle quali è già possibile candidarsi, mentre quelle per operatori di magazzino saranno disponibili nelle prossime settimane.