Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Raffiche fino a 100 chilometri orari. È allerta meteo sulle Marche

I venti soffieranno con intensità diverse su tutta la regione. Sulla costa sono previste precipitazioni sparse. Valori diurni della temperatura in calo

Immagine satellitare dove è visibile sulle Alpi la struttura che interesserà le Marche questa notte

ANCONA – Il vento forte non concede tregua. Dopo l’allerta meteo del 10 febbraio scorso, la Protezione civile ha diramato proprio oggi un nuovo avviso a partire dalle 18 di oggi (13 febbraio) fino alle 12 di domani. L’allerta riguarda tutto il territorio regionale fuorché la fascia costiera meridionale. I venti di Garbino soffieranno «sulle zone interne con intensità di burrasca forte e localmente tempesta» spiega il meteorologo della Protezione civile Stefano Sofia, mentre sulla fascia costiera le raffiche potranno soffiare «con intensità di burrasca lungo la fascia costiera centro-settentrionale».

Sulle montagne i venti potranno raggiungere i 100 chilometri all’ora, mentre lungo il litorale centro settentrionale soffieranno fino a 75 chilometri all’ora.

«Nel corso delle prime ore della mattinata – prosegue il meteorologo – i venti ruoteranno da nord-ovest attirando il veloce transito di una saccatura proveniente dall’Europa centrosettentrionale. Questo determinerà sulla costa rovesci sparsi che potranno essere accompagnati da venti forti».

Le raffiche di Garbino faranno salire la colonnina di mercurio nei valori minimi, ma già da domani i valori diurni saranno in calo per il transito della saccatura che successivamente farà scendere per la nottata di domani anche le minime.

Per sabato e domenica è prevista la «ripresa dell’Anticiclone – conclude – che porterà cielo sereno e temperature in ripresa nei valori massimi». Un quadro che potrebbe prolungarsi fino a martedì con lo zero termico che toccherà i 4.000 metri di altezza.