Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Allerta meteo sulle Marche: temperature ‘polari’, costa sferzata dal vento e mareggiate. A Frontignano bufera di neve e impianti chiusi

L'allerta meteo per vento, mare e neve è stata estesa anche alla giornata di domani. Possibili mareggiate e venti forti sulla costa. Sul Monte Vettore -9 gradi

La bufera di neve a Frontignano (Immagine da Frontignano 360 - https://www.facebook.com/photo/?fbid=198034172742856&set=a.161412513071689)

ANCONA – Allerta meteo sulle Marche. La Protezione civile ha diramato un avviso di condizioni meteo avverse per oggi 21 gennaio esteso anche alla giornata di domani, domenica 22 gennaio, per vento, mare e neve.

A Frontignano una bufera di neve e vento ha costretto i gestori a tenere chiusi gli impianti della stazione sciistica dove il manto nevoso ha raggiunto quasi il metro. Questo era il primo weekend di apertura delle piste. Sulla pagina Facebook si legge: «Siamo al lavoro con i gatti e il personale per sistemare le piste e gli impianti per domani» (domenica 22 gennaio). Impianti aperti invece a Bolognola dove nella notte sono caduti circa 50-60 cm di neve. Aperte le sciovie Pintura 1, Pintura 2 e tappeto Scoiattolo.

«È in atto un sistema di bassa pressione che staziona sul Mediterraneo, associato ad aria fredda – spiega il meteorologo della Protezione civile regionale Francesco Boccanera – : la bassa pressione determina un vorticamento delle strutture nuvolose che interessano il Medio Adriatico».

Il meteorologo Francesco Boccanera

Sulle Marche è arrivata la fase invernale e le temperature sono scese anche di diversi gradi. Le temperature più ‘polari’ si registrano in montagna: – 9 gradi sul Monte Vettore e – 8 gradi sul Monte Prata e sul Carpegna. Guardando alle temperature odierne delle città marchigiane, la più bassa si registra ad Urbino dove ci sono 0,5 gradi e le scuole sono state chiuse per neve.

A Macerata la colonnina di mercurio segna 1 grado, ad Ascoli e Fermo 3 gradi, mentre Ancona e Pesaro sono i capoluoghi con le temperature meno rigide, rispettivamente 5 e 6 gradi. Le cumulate di neve nella giornata di oggi potranno arrivare a 30-50 centimetri sopra i 500 metri.

Il meteorologo spiega che dalla giornata di oggi sono previste «precipitazioni diffuse sul settore centro meridionale con piogge sotto i 300 metri. La quota neve si abbasserà a partire dal pomeriggio, quando potranno scendere fiocchi già attorno ai 200-300 metri con locali fluttuazioni in base all’intensità delle precipitazioni».

Difficilmente la neve si vedrà, stando al meteorologo Boccanera, lungo la fascia costiera, dove «se scenderà sarà solo qualche fiocco». Le precipitazioni saranno più abbondanti al centro sud, mentre nel nord della regione saranno a carattere sparso. «Il vento sarà forte e il mare agitato, con possibilità di mareggiate. Il vento sarà ancora più intenso a partire dalla nottata» spiega.

Nella giornata di domani «un minimo di pressione molto stretto si posizionerà sulle Marche -aggiunge – . Le precipitazioni saranno abbastanza persistenti al centro nord con quota neve attorno ai 300-400 metri, mentre al sud la quota neve sarà più elevata, attorno ai 600-700 metri». Venti molto forti sferzeranno la fascia costiera nella notte e nel primo mattino di domani. Il mare sarà agitato con rischio di mareggiate. A partire dalle ore centrali della giornata il vento tenderà ad attenuarsi».

Gradara d'Amare