Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Al via la stagione balneare: ecco i servizi attivi a Portonovo. Bagni KO a Mezzavalle

Il Comitato Mezzavalle Libera: «A distanza di meno di un anno dalla consegna dei nuovi servizi igienici, costati all’amministrazione di Ancona circa 65.000 €, il lavoro è quasi interamente da rifare ed i soldi della collettività buttati via»

ANCONA- Finalmente con l’arrivo del bel tempo la stagione balneare è iniziata. Già dallo scorso weekend i bagnanti si sono riversati nelle spiagge e tra quelle più gettonate, come sempre ci sono Portonovo e Mezzavalle. Nella baia, tutti i weekend di giugno (tutti i giorni a luglio e agosto) è attivo il servizio navetta che collega la piazzetta al parcheggio a monte. La prima corsa dal parcheggio Monte inizia alle ore 8.30 mentre l’ultima corsa dalla Piazzetta verso monte parte alle ore 19.30. A pagamento i parcheggi: nella bassa stagione la tariffa giornaliera del parcheggio a monte è di 3€; 5€ nei parcheggi Torre e Lago (motocicli 2€). I camper potranno sostare nel parcheggio a monte e in quelli segnalati. Nella tabella tariffe ci sono anche i costi per i camper per una sosta breve, per campeggiare i turisti dovranno rivolgersi al campeggio La Torre.

Operativo a Portonovo e a Mezzavalle il servizio di salvataggio. Nella baia è stata già installata la passerella disabili, situata a ridosso del Molo. Come da ordinanza sono stati già posizionati i cavitelli di segnalazione per delineare l’ambito delle acque sicure per la balneazione. A luglio e ad agosto partirà anche quest’anno ”Mare Comodo”, il servizio di parcheggio e trasporto in spiaggia su prenotazione a disposizione di quanti si vogliono garantire posto auto e trasporto privato fino agli stabilimento o alla spiaggia libera (info: 3930172258). Il servizio doccia è attivo sia alle Terrazze di Portonovo che a Mezzavalle.

Ma se nella meravigliosa spiaggia selvaggia le docce funzionano, i bagni sono fuori uso. Su tutte le furie il Comitato Mezzavalle Libera che va all’attacco dell’Amministrazione comunale.

«A distanza di meno di un anno dalla consegna dei nuovi bagni pubblici, costati all’amministrazione di Ancona circa 65.000 €, il lavoro è quasi interamente da rifare ed i soldi della collettività buttati via. Il Comitato Mezzavalle Libera da 2 mesi invano chiede di essere ricevuto dall’Amministrazione in merito alle diverse problematiche rimaste irrisolte l’anno scorso ed ora ritrova anche la sorpresa di vedere le fosse biologiche e gli scarichi da rifare ex novo, questa volta ci auguriamo celermente e con maggiore attenzione. Vi immaginate centinaia di persone in una spiaggia senza servizi igienici? Aldilà della sospensione del servizio di igiene pubblica e del danno erariale, quando saranno consegnati i servizi igienici funzionanti ai cittadini e ai moltissimi turisti che annualmente frequentano la spiaggia di Mezzavalle? Vogliamo una data e delle spiegazioni, ci sembra il minimo».

Sia a Portonovo che a Mezzavalle sono in vigore le ordinanze che vietano l’accensione di fuochi, l’abbandono dei rifiuti, bivacchi notturni. Infine, in tutte le spiagge anconetane è vietata l’immissione di plastiche non biodegradabili.

CHIESETTA DI PORTONOVO: Fino al 15 settembre sarà in vigore l’orario estivo che prevede l’apertura gratuita al pubblico della chiesa per 15 ore settimanali nei giorni di: mercoledì, giovedì, venerdì e sabato, dalle ore 16,30 alle ore 19,30. La domenica dalle 9.00 alle 12.00. Il programma è pubblicato sulla pagina “chiesa di portonovo” del sito www.italianostra-ancona.org e sulla bacheca antistante la chiesa.