Adolescenti e social, se ne parla a Jesi con gli esperti

L'appuntamento di mercoledì 12 aprile presso la Sala Comunale in Via San Francesco di Jesi è rivolto agli adulti e mira a far conoscere meglio il mondo di internet, dei social network e delle dinamiche che nascono dalle interazioni on line

JESI – Adolescenti e social, appuntamento mercoledì 12 aprile, ingresso gratuito, ore 21.15 nella Sala Comunale in Via San Francesco di Jesi. Connubio “letale” dell’epoca 2.0, l’occasione nasce come un confronto con esperti su un tema delicato e attuale.

«È bene che mio figlio stia sempre sui social?», «Su internet posso fare e scrivere ciò che voglio?», «Socializzare online è pericoloso?». Sono solo alcune delle domande che i genitori si fanno in questo contesto. Questioni alle quali l’incontro #AdolescentiSocial cercherà di dare risposta. Nato dalla collaborazione tra Calliope Associazione Bio-Psico-Sociale e Margherita Pelonara, Consulente di Web e Social Media Marketing, con il supporto dell’Associazione Culturale “Officina della Partecipazione” e il patrocinio gratuito del comune di Jesi, #AdolescentiSocial è un evento-format, una tavola rotonda di discussione, confronto e condivisione di buone pratiche sulla presenza on line e sull’uso del web e dei social. Ignorare la rete è impossibile, ecco allora l’esigenza di capire come muoversi: l’incontro, rivolto agli adulti, mira a far conoscere meglio il mondo di internet, dei social network e delle dinamiche che nascono dalle interazioni on line, rendendo consapevoli le persone sull’uso di questi strumenti, per diffondere, stimolare e condividere l’educazione civica digitale. Il programma prevede: “Web & Social: ieri, oggi, domani (?)”, con Margherita Pelonara, Consulente di Web Marketing, a seguire “Quando la scuola è social!” con Monica Ferretti insegnante e animatore digitale al Galilei di Jesi, “Raccontare e raccontarsi” con Alessia Mendozzi social media specialist, blogger & storyteller di Moli.se e Generazione Disadattata, “Relazioni Internet-connesse” con la dottoressa Giorgia Marziani, psicologa e psicoterapeuta psicoanalitica e la dottoressa Isabella Cipriani, psicologa.