Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Addio a Fabio Giovagnoli, grande tifoso dell’Anconitana

Il 40enne si è spento in seguito ad una malattia. Tanti i messaggi di affetto sul web. «Ciao Fabio, fratello biancorosso ed amico», scrive il giornalista sportivo Giampaoli

Fabio Giovagnoli

ANCONA – Anconitana in lutto per la morte di Fabio Giovagnoli, grande tifoso della squadra di calcio, che si è spento in seguito ad una malattia che lo ha ucciso a soli 40 anni.

La notizia della sua morte si è rapidamente diffusa in città e sui social, dove in tanti hanno lasciato messaggi di cordoglio.  «Ciao Fabio, fratello biancorosso ed amico – scrive il giornalista sportivo Paolo Giampaoli – , scusa ma non riesco a trovare altre parole se non dirti che eri veramente un ragazzo favoloso».  «Mi mancherà il tuo sorriso è la tua amicizia vera e spontanea» conclude Giampaoli.

«Oggi piangiamo un nostro fratello scomparso prematuramente, ci stringiamo forte al dolore della famiglia e amici. Ciao favoloso, non ti scorderemo mai» si legge in un post sulla pagina Facebook della Curva Nord Ancona. Giovagnoli lascia due sorelle, Elena e Marina.