Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Accordo tra Gdf e Comune di Pesaro, controlli sui furbetti dei contributi e sovvenzioni

Verifiche incrociate su concessioni alloggi pubblici, abusivismo e aiuti a imprese e utenti. «Obiettivo legalità»

L'accordo firmato in Comune

PESARO – Controlli rafforzati contro l’evasione e i furbetti. Ecco il protocollo d’Intesa firmato questa mattina da Comune di Pesaro e Guardia di Finanza.

L’accordo firmato ha l’intento di rafforzare il sistema di prevenzione e contrasto delle condotte lesive degli interessi economici e finanziari pubblici, legati all’evasione tributaria e alle misure di sostegno erogate. Parliamo quindi di controlli rafforzati per: sovvenzioni e aiuti alle imprese e attività economiche; erogazione di contributi come affitti, rimborsi utenze, contributi allo studio; concessione di alloggi pubblici; contrasto all’abusivismo nel settore alberghiero.

«Un accordo importante – spiegano il sindaco Matteo Ricci e l’assessore al Rigore Riccardo Pozzi – che rafforza la collaborazione che prosegue da tempo tra Amministrazione e il Comando Provinciale. Se il nostro bilancio è solido e virtuoso, e ci consente di guardare al futuro con ottimismo, è merito anche della fedeltà fiscale dei pesaresi». Una fiducia che è stata “ripagata” anche durante la pandemia, «un’emergenza socio-sanitaria che ha colpito tante famiglie pesaresi, facendo scoprire nuove forme di povertà. In questi mesi abbiamo messo in campo diverse azioni per aiutarle: un esempio sono i bonus spesa, voucher che i pesaresi bisognosi hanno richiesto tramite l’autocertificazione. Una modalità che ha funzionato, come dimostrano i controlli effettuati post».

Grazie a questo protocollo, afferma il comandante provinciale Enrico Blandini, la Guardia di finanza rafforza ancor più la sua proiezione di polizia economico finanziaria a forte vocazione sociale, contribuendo ad assicurare la percezione dei benefici a favore di colore che ne hanno effettivo diritto.

Il protocollo ha una durata di 36 mesi e impegna Comune di Pesaro e Finanza alla collaborazione nel rispetto dei reciproci compiti istituzionali. Presenti alla firma il sindaco Matteo Ricci, il Comandante Provinciale Enrico Blandini e
l’assessore al Rigore Riccardo Pozzi.

Exit mobile version