Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Un concerto per dire no al bullismo

L'Astra di Castelfidardo ospita un grande evento di solidarietà: i proventi della serata di beneficenza saranno devoluti a due onlus del territorio che ogni giorno aiutano i ragazzi meno fortunati

CASTELFIDARDO – “L’amore è una scelta” e anche un concerto di beneficenza che va in scena mercoledì 19 aprile alle 21 al cineteatro Astra di Castelfidardo. Nella città della musica si riuniranno per esibirsi le più importanti realtà locali tra danza moderna, caraibica, hip hop e la spettacolare disciplina del parkour. Sul palco i ballerini e performer più bravi di “Ap3 parkour”, “Little company”, “A piccoli passi io danzo” e “Fashion Gia.man dance”.

Il tema centrale della serata è un messaggio sociale importantissimo contro il fenomeno del bullismo, come rappresentato e portato in scena dal laboratorio teatrale delle scuole “Mazzini” di Castelfidardo.
Il bullismo è una piaga che affligge ancora i ragazzi, amplificata addirittura dai social e dalle nuove tecnologie. L’ultimo caso, il più eclatante, quello del 18enne offagnese tornato a casa con una ferita al petto, causata, come ha detto, da un pugno inferto dai compagni alla fermata del bus a Osimo di ritorno dall’alberghiero di Loreto. Ma ci sono anche tanti altri piccoli episodi, come l’altro ai danni di un bambino di prima elementare, sempre a Loreto, “bullizzato” dai compagni di quarta più grandi sul bus, tanto da farlo diventare nervoso e aggressivo a casa anche con i genitori.

Una serata quella all’Astra che darà la possibilità di aiutare nel concreto due associazioni impegnate quotidianamente ad aiutare chi è meno fortunato come i bambini con disabilità motorie dovute a paralisi cerebrali infantili e altre patologie che provocano malfunzionamenti a carico del sistema nervoso centrale, “Orizzonte autonomia” di Camerano e “Anffas Conero” di Castelfidardo.
L’ingresso è con biglietto numerato.