Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Trenitalia: oltre 1 milione e 200 mila i viaggiatori sui treni estivi delle Marche

Quasi 10 mila i viaggi sui treni del Marche Line, incremento del 20% per il Piceno Line. Molto apprezzate anche le soluzioni treno+bus per la Baia di Portonovo e per le città di Urbino e di Fermo

San Benedetto del Tronto
San Benedetto del Tronto (Foto di Johana12345 da Pixabay)

ANCONA – Più di un milione e duecentomila i passeggeri che, da metà giugno a metà settembre, hanno scelto i treni regionali per raggiungere o spostarsi nelle Marche.

La Bellezza Infinita torna in primo piano, nell’estate 2021 di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) e cresce l’apprezzamento per le azioni di rilancio turistico promosse per raggiungere i luoghi più belli delle Marche.

Hanno circolato ogni weekend fino al 12 settembre i servizi Marche Line, riproposti e potenziati in terza edizione nell’estate 2021 per agevolare ed incentivare gli spostamenti verso la Riviera Marchigiana, con crescente gradimento da parte del pubblico. La mobilità dell’iniziativa turistica è cresciuta del 30% rispetto al 2020, contando quasi 10mila passeggeri. Il servizio Marche Line (Piacenza-S.Benedetto del Tronto e ritorno, con fermate intermedie nelle località marchigiane di Pesaro, Fano, Marotta, Senigallia, Falconara Marittima, Ancona, Porto Recanati, Civitanova, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio) ha trasportato con tariffa dedicata e garanzia del posto a sedere migliaia di turisti verso le Marche, con una corsa di andata il venerdì da Piacenza e una corsa di ritorno la domenica da San Benedetto del Tronto.

Con circa 10 mila viaggi festivi nella zona del Piceno, il Piceno Line fa registrare sui treni delle Marche un aumento del 20% dei viaggiatori della medesima tratta rispetto al 2020, con un picco nella giornata di Ferragosto.

Marcata ripresa, dopo la parentesi legata al lock down, di Conero Link che dalla stazione di Ancona raggiunge direttamente la baia di Portonovo con oltre 50 corse combinate al giorno. Quest’estate è stata scelta da migliaia di passeggeri, segnando un incremento di quasi il 20% rispetto ai venduti l’anno precedente. 

Urbino, Palazzo ducale (Foto di Valter Cirillo da Pixabay)

Movimentano il panorama della mobilità regionale marchigiana anche i servizi combinati treno+bus proposti sui canali di vendita Trenitalia: in crescita il gradimento per Urbino link e Fermo Link, combinazione di treno e autobus nella comodità di un unico biglietto.

Numeri positivi, infine, anche per gli amanti della bicicletta, che hanno potuto trasportare gratuitamente i propri mezzi a due ruote per spostarsi all’interno di confini geografici delle Marche: per loro circa 700 posti bici messi ogni giorno a disposizione da Trenitalia a bordo dei propri treni estivi.

Tra le offerte commerciali di Trenitalia per l’estate, la Promo Junior – gratuità riservata ai ragazzi fino a 15 anni, accompagnati da un adulto – è stata molto utilizzata dalle famiglie che hanno scelto i treni regionali per spostarsi nelle Marche: oltre 22 mila i passeggeri che nell’estate 2021 hanno viaggiato usufruendo di questa promozione.

Exit mobile version