Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Serie B pronta al rush finale: quattro giornate da vivere tutte d’un fiato. L’Ascoli riparte da Parma per inseguire il sogno dei playoff

Tutto aperto, sia in vetta che in coda alla classifica. E stasera in campo Cosenza e Benevento per il recupero

ASCOLI – Quattro partite. Dodici punti ancora a disposizione. La serie B si prepara al rush finale, con le squadre del campionato cadetto che torneranno in campo a Pasquetta. E nessun verdetto è stato ancora scritto. In testa alla classifica, ad esempio, sono almeno sei le squadre in lotta per i primi due posti, che valgono la promozione diretta in serie A: oltre a Lecce e Monza, al momento favorite, se la giocano anche Cremonese, Brescia, Benevento e Pisa. Il Benevento, tra l’altro, ha una partita in meno, quella di Cosenza, che verrà recuperata questa sera alle 20.

La corsa salvezza e quella playoff

In ottica salvezza, invece, Pordenone quasi spacciato in fondo alla classifica. Quattro squadre, invece, si giocano i due posti per i playout e per evitare la retrocessione diretta: Crotone, Cosenza, Vicenza e Alessandria. Alla Spal, cinque punti in più rispetto alla zona playout, basterebbe un’altra vittoria per garantirsi la salvezza diretta. In zona playoff, l’Ascoli e il Frosinone dovrebbero ottenere gli ultimi due pass validi, occupando rispettivamente il settimo e l’ottavo posto. Solo l’aritmetica, infatti, tiene ancora in vita il Perugia e il Cittadella, che sperano di agguantare l’ultimo posto utile.

Il calendario del Picchio

Per quanto riguarda l’Ascoli, l’obiettivo è fare almeno due vittorie nelle ultime quattro partite, per blindare il piazzamento playoff. Il Picchio di mister Sottil, nel lunedì di Pasquetta, farà visita al Parma, alle 18. Gli emiliani, ormai senza obiettivi e tranquilli a metà classifica, sono allenati da un ascolano doc, Peppe Iachini, per il quale sicuramente non sarà una partita come le altre. I bianconeri, per la trasferta di Parma, recupereranno anche l’attaccante Tsadjout e mister Sottil avrà tutta la rosa a disposizione per la sfida dello stadio Tardini. L’Ascoli, poi, giocherà in casa contro il Cittadella il 25 aprile alle 12.30, nel lunch match, mentre il 30 aprile farà visita alla Cremonese, che in quel momento potrebbe anche festeggiare la promozione. Infine, il 6 maggio ultima sfida di campionato contro la Ternana, al Del Duca. Poi, si spera, spazio ai playoff.

La classifica

Detto del recupero tra Cosenza e Benevento, in programma stasera alle 20, ecco la classifica aggiornata del campionato di serie B a quattro turni dal termine della stagione regolare: Lecce 65; Monza, Cremonese 63; Brescia 61; Benevento, Pisa 60; Ascoli 55; Frosinone 54; Perugia 49; Cittadella 48; Ternana 47; Parma 45; Como, Reggina 44; Spal 34; Alessandria 29; Vicenza, Cosenza 25; Crotone 21; Pordenone 17.