Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Scuola Castel di Lama chiusa: in quarantena una classe di prima media

La scoperta della positività al covid di un'alunna ha costretto la direzione della scuola Media Mattei a sospendere le lezioni per una giornata, per consentire la sanificazione. Nel paese al momento i casi sono solo 3

Sculla Castel di Lama

ASCOLI – Come era prevedibile, la scoperta anche di un singolo positivo al covid tra gli studenti blocca l’attività in presenza di classi o di intere scuole. Era già accaduto ad Ascoli nei giorni scorsi, presso la scuola elementare di Via Napoli.

Un altro episodio nel Piceno arriva ora dall’Istituto Mattei di Castel di Lama. Nella scuola media del paese un’ alunna è risultata contagiata dal virus e quindi la direzione scolastica ha dovuto adottare i provvedimenti necessari.

Il primo è stata la sospensione delle lezioni in presenza per tutta la scuola nella giornata di oggi. Si procederà come da prassi alla sanificazione dell’edificio, che si trova nella zona di Piattoni, e poi da domani gli studenti torneranno in classe con le dovute precauzioni. Discorso diverso invece per la classe di prima media che ospitava l’alunna positiva al covid: qui i ragazzi andranno tutti in quarantena, facendo lezione a distanza con i loro insegnanti: «Nel caso ci fossero ulteriori sviluppi nei prossimi giorni – dice la direzione dell’Istituto – agiremo di conseguenza. La situazione per il momento è perfettamente gestibile».

Ma è da ricordare che la stessa scuola Media “Enrico Mattei” era già stata sanificata il 17 dicembre scorso, a causa della posività di un docente. Anche in quell’occasione le classi dove lavorava l’insegnante in questione, erano state poste in quarantena.

Più in generale, al momento – come ricorda il sindaco di Castel di Lama, Mauro Bochicchio sono 3 le persone positive in tutto il paese ( compresa la studentessa). Una percentuale comunque molto bassa, considerando anche che il centro urbano nella vallata del Tronto e le frazioni collinari ospitano oltre 10 mila abitanti. Anche a Castel di Lama si sono svolti nel mese di gennaio i programmi di screening di massa, con risultati analoghi a quelli di tutta la provincia di Ascoli, cioè positività sui tamponi praticati inferiore allo 0,5%. Un quadro generale che non desta elevate preoccupazioni in quanto a rischio di diffusione del contagio.