Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Sanità, torna l’accesso diretto ai laboratori analisi dell’Area Vasta 5 di Ascoli

Per la direzione dell'Av5 del Piceno la riapertura è possibile grazie al miglioramento del quadro pandemico locale. Nella provincia di Ascoli 18 positivi

ASCOLI PICENO – Torna l’accesso diretto al laboratorio analisi delle strutture dell’Area Vasta 5 dell’Asur del Piceno. Lo rende noto la Direzione provinciale dell’azienda sanitaria. Non sarà dunque più necessaria la prenotazione obbligatoria della prestazione, finora in vigore.

Quadro evolutivo della pandemia in miglioramento

«L’evoluzione, in senso migliorativo, della situazione pandemica della nostra Regione – spiega la Direzione dell’Av5- sta consentendo un progressivo allentamento delle precedenti misure restrittive adottate anche per le modalità di accesso alle varie prestazioni ospedaliere e territoriali. In quest’ottica, al fine di adeguare l’offerta sanitaria agli effettivi bisogni della popolazione e rendere più facilmente fruibili gli stessi, da lunedì 19 luglio le prestazioni laboratoristiche dell’Area Vasta 5 saranno erogabili anche tramite accesso  diretto presso la sede di prelievo, senza cioè la prenotazione obbligatoria».

La riapertura dell’accesso ai lavoratori analisti non precluderà comunque la prenotazione tramite Zerocode per tutti quelli che vogliano procedere con questa modalità, da remoto. Naturalmente, tutto sarà regolato secondo la normativa sul Covid-19.

Quanto ai numeri sulla situazione sanitaria nel Piceno, secondo il Servizio sanitario regionale i nuovi positivi al coronavirus risultano essere 18.

© riproduzione riservata