Harley Davidson moto Jesi
Harley Davidson moto Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Volvo XC 60 Pieralisi Jesi
Volvo XC 60 Pieralisi Jesi

Sanità picena, Rsu e sindacati: protesta davanti alla Regione

Continua la lotta delle Rsu e delle organizzazioni sindacali in merito alla sanità picena, il 20 dicembre manifesteranno davanti alla sede del Consiglio Regionale

ASCOLI PICENO- Continua la lotta dei sindacati in materia di sanità picena.

Le RSU dell’Area Vasta 5 insieme alle diverse organizzazioni sindacali territoriali Fp/CGIL, CISL/FP, UIL/FPL, FIALS e UGL SALUTE, hanno deciso di organizzare una nuova mobilitazione prevista per martedì 20 dicembre dalle 10 alle 12 davanti la sede del Consiglio Regionale ad Ancona.

Le motivazioni

La protesta verrà svolta per denunciare ancora una volta la “deriva” della sanità pubblica picena alla luce delle diverse problematiche ad oggi non ancora risolte.

«Lo squilibrio determinato dai mancati finanziamenti e con le conseguenti macroscopiche disparità di trattamento perpetrate per anni ai danni del personale del territorio Piceno per un valore di oltre 30 milioni di euro non può essere più tollerato» affermano i sindacati.

Dall’entrata in vigore della legge regionale 8/2017, infatti la Regione Marche non ha ancora provveduto a riallineare le risorse decentrate così da essere erogare al personale dipendente le indennità contemplate nel vigente CCNL. La mancata assegnazione dell’Area Vasta 5 degli adeguati finanziamenti, da diversi anni comporta la reiterata violazione di numerosi diritti, normativamente sanciti.

Nessuna risposta, nonostante i numerosi appelli e proteste.

Per questo “silenzio” da parte della Regione Marche in merito a queste problematiche, le RSU dell’Area Vasta 5 e le diverse organizzazioni sindacali hanno deciso di manifestare questa volta proprio davanti al Palazzo Leonardi, sede del Consiglio Regionale ad Ancona.

Casa del Materasso Jesi