Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

San Benedetto del Tronto, il sindaco Spazzafumo resiste a fatica: De Vecchis lascia la maggioranza

Tante polemiche, ieri sera, nei confronti del primo cittadino. Tra i nodi del contendere, la questione della Picenambiente

Il sindaco di San Benedetto del Tronto, Antonio Spazzafumo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Litigi e polemiche, ieri sera – 29 settembre -, al consiglio comunale di San Benedetto del Tronto. Il sindaco Antonio Spazzafumo resiste, ma con tanta fatica. A spiccare, infatti, è stata la decisione di Giorgio De Vecchis di uscire ufficialmente dalla maggioranza, concretizzando lo strappo preannunciato nelle ultime settimane. L’ormai ex capogruppo della lista ‘San Benedetto Viva’, infatti, ha votato in maniera opposta, rispetto a tutti gli altri componenti del gruppo, in merito all’approvazione del bilancio consolidato. Una rottura, dunque, difficile da ricucire.  

La rottura

Il nodo del contendere, principalmente, riguardava la questione della Picenambiente, non inserita tra le società a controllo pubblico. Una decisione contestata da De Vecchis, visto che la delibera conteneva anche la firma della dirigente dell’ufficio bilancio Catia Talamonti, a sua volta ex presidente della stessa Picenambiente. Un potenziale conflitto d’interessi, secondo lo stesso De Vecchis. Quest’ultimo è riuscito a ottenere la secretazione della discussione. Il sindaco Antonio Spazzafumo, dal canto suo, ha preso atto dello strappo da parte di De Vecchis, annunciando che andrà sempre avanti per il bene della città.