Centro Pagina - cronaca e attualità

Ascoli Piceno

San Benedetto, Spazzafumo nomina la nuova giunta comunale: Capriotti vicesindaco

Nella squadra quattro uomini e tre donne. Il sindaco tiene per sé la sanità e la sicurezza. Pellei assessore al bilancio e Gabrielli all'urbanistica

Il nuovo sindaco di San Benedetto Antonio Spazzafumo

ASCOLI PICENO – Il nuovo sindaco di San Benedetto del Tronto Antonio Spazzafumo prima convoca una conferenza stampa per venerdì alle 12, poi questa sera alle 19.30 improvvisamente, diffonde la lista con i nomi dei nuovi assessori. Sorprendendo molti, stampa in testa, come aveva già fatto con la sua vittoria inaspettata al ballottaggio con l’ex primo cittadino Pasqualino Piunti, pur partendo da uno svantaggio di 20 punti percentuali. Comunque sia il dovere di cronaca impone di dare conto delle sue scelte.

Tre donne nella stanza dei bottoni

Il vicesindaco di San Benedetto sarà Tonino Capriotti, che ha ottenuto le deleghe dei lavori pubblici. Bruno Gabrielli si occuperà di urbanistica e piano del porto, mentre Domenico Pellei di bilancio e patrimoni. In Giunta entrano anche Andrea Sanguigni, assessore alle politiche sociali e giovanili, e tre donne: Lina Lazzari alla cultura e pubblica istruzione, Cinzia Campanelli a sport e turismo e Laura Camaioni alle attività produttive.

Il sindaco Spazzafumo ha tenuto per sé le deleghe per sanità, risorse umane, sicurezza. Dunque poche o nessuna sorpresa nella squadra della nuova giunta sostenuta da una maggioranza civica con coloritura centrista e riformista (Italia Viva, Psi in testa).